bg-sezione-elementare

Trovi utile il nostro sito?

Aiutaci a promuoverlo

Argomenti Scuola ELEMENTARE

I vasi sanguigni

I vasi sanguigni I vasi sanguigni sono le vie attraverso cui il sangue giunge in ogni parte del corpo e sono di tre tipi. Arterie: partono dal cuore e si diriggono verso la periferia del corpo. Trasportano sangue ricco di ossigeno. Si trovano in profondità e possiedono pareti robuste ed elastiche. L’arteria di maggiori dimensioni […]

Leggi ...

Il cuore

Il cuore Il cuore è il motore dell’apparato circolatorio e lavora continuamente spingendo il sangue nei vasi sanguigni. E’ un muscolo striato involontario, grande quanto un pugno, situato nella gabbia toracica tra i due polmoni. E’ diviso in due parti da una robusta parete verticale: nella parte sinistra scorre il sangue ricco di ossigeno, nella […]

Leggi ...

Il sangue

Il sangue Il sangue è un tessuto liquido e vischioso di colore rosso scuro. Esso è formato da una parte liquida, detta plasma, nella quale sono immerse cellule di vario tipo chiamate globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Il plasma è un liquido giallo contenente acqua e sostanze nutritive ricavate dagli alimenti in seguito alla […]

Leggi ...

La caduta dell’Impero Romano d’Occidente

Le invasioni barbariche colpirono quasi esclusivamente l’Impero Romano d’Occidente, giungendo fino al suo cuore: l’Italia e Roma. I primi ad invadere la penisola furono i Visigoti. Nel 410 d.C. occuparono Roma e per tre giorni la sottoposero a un orrendo saccheggio, ricordato come il “sacco” di Roma. Nel 452 fu la volta degli Unni, che sotto […]

Leggi ...

I Germani

I confini dell’impero romano coincidevano con i fiumi Reno e Danubio. Al di là di essi, vivevano numerosi popoli: Sassoni, Franchi, Svevi, Longobardi, Visigoti, Ostrogoti, Vandali….. Appartenevano tutti a una stirpe comune: quella germanica. I Romani chiamavano questi popoli Germani o barbari e li consideravano dei selvaggi. In realtà i Germani avevano una propria civiltà […]

Leggi ...

La crisi dell’Impero

A partire dal III secolo a.C. l’impero entrò in un lungo periodo di crisi. Per governare un territorio così vasto servivano un esercito numeroso e molti funzionari, ed entrambi erano pagati con le tasse dei cittadini. Ma proprio l’aumento continuo delle tasse costrinse moltissimi contadini a vendere la terra ai grandi proprietari. Così molti terreni […]

Leggi ...

Il tempo libero nell’antica Roma

Nell’antica Roma le giornate lavorative terminavano nel primo pomeriggio e il resto della giornata era dedicato alle attività ricreative e alle terme. Le occasioni per divertirsi non mancavano, vi erano infatti circa 180 festività legate a ricorrenze politiche o religiose. Gli adulti si dedicavano ai giochi ginnici, poichè l’esercizio fisico era considerato importantissimo. Alcune di […]

Leggi ...

Le abitazioni romane

La maggior parte dell informazioni che abbiamo sulle case romane provengono da Pompei e da Ostia. Queste due città si sono preservate quasi intatte nei secoli, protette da spessi strati di lava la prima, dal fango la seconda. La domus La domus era la casa dei ricchi, quasi sempre a un solo piano, senza finestre […]

Leggi ...

L’educazione e la scuola

Nei tempi più antichi l’educazione dei ragazzi avveniva in casa a cura del padre, che insegnava ai figli maschi a leggere, scrivere, fare i conti e faceva loro imparare a memoria le leggi delle XII tavole. Alla madre spettava l’educazione delle figlie, che dovevano svolgere i lavori domestici e occuparsi della casa. Alla fine del […]

Leggi ...

La famiglia nell’antica Roma

La famiglia a Roma era la parte fondamentale della società; essa comprendeva non solo il marito, la moglie e i loro figli, ma anche i familiares, cioè i figli dei figli, i nonni, gli zii e gli schiavi. Il pater familias, il capofamiglia, aveva su tutti un potere illimitato. La donna Le donne dovevano ubbidire […]

Leggi ...