Il pH

Lacidità di una soluzione si misura con una quantità detta pH, essa esprime il numero di ioni ( H^{+}) (ioni idrogeno)che si sono disciolti in una soluzione, quindi la loro concentrazione.

Il pH si esprime come potenza del numero 10.

Come ci sono le soluzioni acide così ci sono le soluzioni basiche che invece liberano  ioni  OH^{-}(ione ossidrile) .

E infine le soluzioni neutre come l’acqua pura che ha un pH = 7 cioè ha la stessa quantità di ioni  H^{+} e   OH^{-}.

La scala del pH comprende valori che vanno da 0 a 14; le sostanze acide hanno un pH che va da 0 a 6 (più il valore è basso più la soluzione è acida), il valore 7 indica una sostanza neutra e infine le sostanze basiche hanno un valore che va da 8 a 14 ( più è alto il valore e più la sodtanza è basica).

Lo strumento usato per misurare il pH si chiama piaccametro, ma molto spesso si usano delle sostanze dette indicatori (fenolftaleina che in ambiente acido è incolore ma diventa rosa fucsia in ambiente basico, il metilarancio e il rosso metile invece si colorano di rosso in ambiente acido e di giallo in ambiente basicoe e altri)che cambiano colore a seconda del valore del pH.

Il più comodo è l’indicatore universale, cioè una striscia di carta imbevuta in una miscela di indicatori che assumerà colori diversi a seconda del pH che verranno confrontati con una scala.

Programma scienze delle medie

Questo elemento è stato inserito in Senza categoria. Aggiungilo ai segnalibri.