Il Regno delle Piante

Le piante comparvero tra 500 e 400 milioni di anni fa. I biologi ritengono che le piante attuali abbiano avuto origine dall’evoluzione di antiche alghe.

Rispetto alle piante terrestri, le alghe hanno un’organizzazione a tallo cioè non sono suddivise in radici, fusto e foglie, inoltre non hanno i vasi per trasportare acqua, linfa e  sostanze nutritive e non hanno fiori e frutti.

Quindi visto che le alghe sono sorrette dall’acqua, le prime piante terrestri dovettero sviluppare delle strutture tali che le permettessero di stare sulla terra ferma, quindi hanno sviluppato radici e fusti per l’ancoraggio e il sostegno, vasi per il trasporto dell’acqua e della linfa e foglie per resistere alla siccità, infine i fiori per la riproduzione.

Possiamo quindi dire che le piante sono organismi eucarioti, pluricellulari, autotrofi, in grado di compiere la fotosintesi clorofilliana.

La loro presenza è fondamentale per la vita sulla Terra perchè svolgendo la fotosintesi clorofilliana, producono l’ossigeno necessario a tutti i viventi.

Vedi programma di scienze delle medie

Questo elemento è stato inserito in Senza categoria. Aggiungilo ai segnalibri.