L’apposizione  è un nome che si unisce a un altro nome per meglio determinarlo.

L‘apposizione dipende sempre dal nome che accompagna, il quale può svolgere funzione di soggetto, nome del predicato, complemento oggetto o complemento indiretto.

L’apposizione può essere:

  • semplice, se è costituita da un solo nome: Il professor Bellani è il nuovo insegnante;
  • composta, se è formata da un nome e da un attributo, oppure da un nome e da un complemento: Topolino, il famoso personaggio Disney, è ancora molto popolare; Limbattibile giocatore, giovane padre di Luca.

Talvolta l’apposizione, invece di congiungersi direttamente al nome cui si riferisce, è introdotta dalla preposizione da, oppure dalle locuzioni come, quale, in qualità di, in funzione di, in veste di ecc.: Ada è stata convocata in tribunale in qualità di testimone.

Vedi gli esercizi

Programma di grammatica seconda media media