Per scrivere i numeri, i romani usavano come simboli, alcune lettere dell’alfabeto.

NUMERI ROMANI

Per scrivere un numero con i simboli romani si applicano le seguenti regole:

  • se i simboli I, X, C, M sono ripetuti, i loro valori si sommano (non possono essere ripetuti più di tre volte).

III =1+1+1 = 3;      CCC= 100+100+100= 300 ;         XX= 10+10=20;       MM= 1000+1000= 2000.

  • i simboli V,L,D non possono essere ripetuti più di una volta.
  • Se un simbolo è scritto a destra di un altro valore maggiore o uguale, il suo valore si somma a questo.

XV=10+5=15;     CII= 100+2=102;     MLV=1000+50+5= 1055;   DC= 500+100=600.

  • Se un simbolo è scritto alla sinistra di un altro valore maggiore, il suo valore si sottrae a questo.

IV =5-1=4;    XL=50-10= 40;    CM= 1000-100= 900;     XC =100-10= 90.

  • Se un tratto orizzontale viene posto sopra un simbolo o sopra un gruppo di simboli, il valore del numero rappresentato viene moltiplicato per mille.
numeri romani

numeri romani

Vedi gli esercizi

Programma matematica prima media

Programma matematica quinta elementare