Archivio Categoria: MEDIE


Scorri tra gli argomenti e gli esercizi del programma di studi per le scuole medie

Punti dell’asse x e dell’asse y

  L’asse x è caratterizzato dall’avere tutti i punti con coordinate del tipo (x;o) dove x è un numero reale qualsiasi. L’asse y è caratterizzato dall’avere tutti i punti con coordinate del tipo (0;y) dove y è un numero reale qualsiasi. L’origine O appartiene a entrambi gli assi x e y e ha coordinate (0;0) […]

Distanza di un punto dall’origine

  Distanza di un punto dall’origine Se uno dei due estremi coincide con l’origine O(0,0), le cui coordinate sono entrambe uguali a 0, allora la formula della distanza tra due punti  si semplifica. AO=|²|= | |. La distanza di un punto dall’origine è data dal valore assoluto della radice quadrata della somma dei quadrati delle sue coordinate. […]

L’equazione della retta

  Un retta che non passa per l’origine avrà equazione y=mx+q dove m è il coefficiente angolare  e q è il termine noto ed è l’ordinata del punto d’intersezione della retta con l’asse delle y. Se q=0 la retta passa per l’origine degli assi. Per disegnare una retta non passante per l’origine, poichè per due […]

Operazioni con le misure del tempo

  Per le operazioni con le misure del tempo valgono le stesse regole per le misure degli angoli. RIDUZIONE IN FORMA NORMALE In questo caso abbiamo ridotto in forma normale considerando che i secondi e i minuti se superano il 60 si devono dividere per esso ,invece le ore se superano il 24 si devono […]

La misura del tempo

  Il sistema di misura del tempo è un sistema misto, formato cioè da una parte sessagesimale(i multipli del secondo) e da una parte decimale(i sottomultipli del secondo). L’unità di misura principale degli intervalli di tempo è il secondo (simbolo s) di cui si dà la seguente definizione:il secondo è il tempo occorrente al Cesio […]

Confronto tra numeri relativi

  Per fare un confronto tra numeri relativi vediamo prima la definizione tra concordi e discordi. Si dicono concordi due numeri relativi con lo stesso segno, e discordi due numeri relativi che hanno segno diverso. Si dicono opposti due numeri relativi con lo stesso valore assoluto e segno diverso. concordi= -3; -121;  -9 oppure   +5; +66; +8 discordi= -3 + ; -53 […]

Addizione tra numeri relativi

  ADDIZIONE DI NUMERI RELATIVI Sulla retta numerica il segno + dell’addizione significa spostarsi verso destra, il segno – significa spostarsi verso sinistra. Se il primo segno è + e il secondo è -, si invertirà il segno del secondo numero, se il primo numero è + e il secondo è + si conserverà lo […]

Rappresentazione dei numeri naturali e decimali

  L’insieme dei numeri naturali può essere rappresentato nel seguente modo: disegniamo una linea orizzontale scegliamo un piccolo pezzetto di questa linea che scegliamo come unità di misura  che ripetiamo tante volte per quanto è lunga la linea. facciamo corrispondere al primo tratto lo zero, al secondo l’1, al terzo il due e così via. […]

Grafico di una funzione

  La rappresentazione grafica dei punti mediante le coordinate cartesiane ha una notevole importanza. Infatti, mediante tali coordinate possiamo rappresentare graficamente le funzioni. ESEMPIO: Consideriamo la funzione y=2x+1, in cui x è la variabile indipendente. Se diamo ad x successivamente dei valori scelti a piacere vediamo che si determinano i corrispondenti valori di y.   […]

Intersezione di una retta con gli assi cartesiani

  Nel caso dell’equazione : y=mx+q  in cui m e q sono numeri qualsiasi, ed m è il coefficiente angolare della retta. Se vogliamo trovare il punto d’intersezione della retta con l’asse delle y, poichè la sua equazione è x=0, andando a sostituire lo zero nell’equazione generale avremo che y=o·x+q quindi y=q. Vediamo che il […]