Archivio Categoria: GRAMMATICA PRIMA MEDIA

 

Categoria che contiene tutti gli argomenti di grammatica trattati durante la prima media.

Congiunzioni subordinanti

  Le congiunzioni subordinanti collegano due o più proposizioni, stabilendo tra loro un preciso rapporto gerarchico (d’importanza): una proposizione è reggente, l’altra è secondaria e subordinata. Le congiunzioni subordinanti sono di vario tipo. Dichiarative, quando completano il significato della proposizione reggente (che, come ecc.). Mi avevano detto che eravate usciti. Finali, quando indicano il fine, […]

Le congiunzioni coordinanti

  Le congiunzioni coordinanti uniscono due elementi di una medesima proposizione, oppure due proposizioni indipendenti l’una dall’altra. Carlo e Maria sono amici. I ragazzi mangiavano e guardavano la televisione. Le congiunzioni coordinanti sono di vari tipi. conclusive, quando introducono la conclusione di quanto detto prima (quindi, dunque, pertanto, perciò, cosicchè, insomma, per questo, in conclusione); Hai […]

La congiunzione

  La congiunzione è la parte invariabile del discorso, non possiede un proprio significato, ma si inserisce tra due termini (o tra due frasi) per collegarli tra loro. In pratica si comporta come una preposizione: infatti entrambe sono dette segni funzionali. Tutte le congiunzioni, secondo la forma si distinguono in: semplici: e, ma però, anche ecc. […]

Avverbio o altro

  Attenzione a non confondere parti del discorso uguali apparentemente nella forma, ma differenti nella funzione che assolvono nel testo. Aggettivi o avverbi? L’aggettivo concorda in genere e il numero con il nome a cui si riferisce; l’avverbio non concorda e medifica il significato del verbo. Aggettivo Soffia un forte vento. (impetuoso) Ci vuole tanto […]

Alterazioni e gradi dell’avverbio

  Alcuni avverbi possono avere la forma alterata, per esprimere meglio la variazione del significato. Come accade per gli aggettivi, tale alterazione avviene con l’uso degli appositi suffissi: diminutivi:           -ino vezzeggiativi        -etto, -uccio accrescitivi            -one peggiorativi           -accio […]

Avverbi interrogativi ed esclamativi

  Gli avverbi interrogativi ed esclamativi servono a introdurre una domanda diretta o un’esclamazione. Sono avverbi interrogativi ed esclamativi: come ?!, perchè ?!, quando ?!, dove ?! ecc. Quando introducono una domanda indiretta e collegano due frasi, hanno funzione di congiunzione: avverbio      Perchè non hai studiato? congiunzione   Non ho studiato perchè non […]

Avverbi di valutazione o di giudizio

  Gli avverbi di giudizio affermano, negano o mettono in dubbio il verificarsi dell’azione o della condizione espressa dal verbo. Tale giudizio può avere valore di: affermazione: sì, certamente, certo, sicuro, ovviamente, davvero, proprio, appunto, naturalmente ecc.; negazione: no, niente, per niente, minimamente, niente affatto, nemmeno, neppure, neanche, mica ecc.; dubbio: forse, quasi, probabilmente, eventualmente, […]

Avverbi di quantità

  Gli avverbi di quantità indicano in maniera indefinita la quantità o la misura di quanto è espresso da un verbo, da un aggettivo o da un avverbio. Risponde alla domanda quanto? In quale misura? Sono avverbi di quantità: molto, poco, assai, abbastanza, parecchio, piuttosto, circa, quanto, tanto, così, più, meno, troppo, affatto, altrettanto, quasi, […]

Avverbi di tempo

  Gli avverbi di tempo indicano il momento in cui si svolge un’azione o si verifica una circostanza. Risponde alla domanda quando? Sono avverbi di tempo: oggi, ieri, domani, stasera, stamattina, stanotte, l’altro ieri, dopodomani, ora, adesso, prima, allora, poi, presto, tardi, mai, ancora, sempre, spesso, sovente, già, finora, immediatamente, raramente, infine ecc. Sono locuzioni […]

Avverbi di luogo

  Gli avverbi di luogo indicano il luogo in cui si svolge un’azione oppure in cui si trova qualcuno o qualcosa. Sono avverbi di luogo: qui, qua, quassù, quaggiù, lì, là, colà, su, giù, sopra, sotto, vicino, lontano, davanti, indietro, dietro, fuori, dentro, altrove, dappertutto, presso, oltre, via ecc. Sono locuzioni avverbiali di luogo: di […]