Archivio Categoria: GRAMMATICA PRIMA MEDIA

 

Categoria che contiene tutti gli argomenti di grammatica trattati durante la prima media.

Nomi difettivi

  I NOMI DIFETTIVI I nomi difettivi mancano del singolare o del plurale; in pratica hanno solo uno dei due numeri, infatti, esistono: alcuni nomi usati soltanto al singolare come ferie, sangue, latte, sete, petrolio, fame, burro, coraggio ecc. la ferie ma non esiste la feria il sangue ma non esiste i sangui il latte ma […]

Nomi invariabili

  I NOMI INVARIABILI Sono i nomi che non cambiano dal singolare al plurale e il loro numero lo si riconosce dal contesto della frase. Per esempio: Abito in una piccola città –   Ho visitato tante città . Il gorilla si arrampica –  I gorilla si avvicinano.. I nomi stranieri entrati nell’italiano senza aver […]

Il numero dei nomi

  Il numero Abbiamo detto che il numero indica se un nome è singolare o plurale. I nomi possono avere numero singolare, quando indicano una sola persona, cosa, animale o idea; oppure numero plurale, quando indicano più persone, cose, animali o idee. Trasformare un nome dal singolare al plurale non è difficile perché i nomi […]

Nomi di genere promiscuo

  I nomi di genere promiscuo  Nella lingua italiana la maggior parte dei nomi di animali indicano sia il maschio che la femmina e si definiscono nomi di genere promiscuo. Per esempio se consideriamo la pantera vediamo che il nome è di genere femminile ma per indicare se è maschio o femmina dovremmo dire pantera […]

Nomi indipendenti

  Nomi indipendenti Sono quei nomi che per cambiare genere cambiano del tutto la parola è sono: uomo- donna;  marito; moglie;  maschio-femmina;  papà – mamma;   fratello – sorella;  montone – pecora ;  padre- madre;  genero- nuora;   maiale -scrofa ecc,   Programma di grammatica prima media

Nomi di genere comune

  Nomi di genere comune Sono nomi come: dentista, violinista, nipote, barista, parente, pediatra, collega, regista ed altri . Quindi sono di genere comune perché sono usati sia al maschile che al femminile senza variare la forma ma cambierà solo l’articolo e quindi diremo per il maschile il dentista e per il femminile la dentista, […]

Falsi cambiamenti di genere

  Falsi cambiamenti di genere Alcuni nomi di cosa sembra che possano cambiare la desinenza dal maschile al femminile ma non è così perché altrimenti cambiano di significato. Per esempio: il pizzo- la pizza;   lo spillo- la spilla;   il manico; la manica.  il palmo – la palma;  il cero; la cera;    il […]

Cambiamento di genere

  La trasformazione dal maschile al femminile è possibile solo con i nomi di persona e di animale cambiando semplicemente la desinenza. Alcuni nomi passano dal maschile al femminile modificando la radice: gallo-gallina;    Cane- cagna;     Re- regina;    Dio-dea;  eroe- eroina. Vedi gli esercizi sul genere maschile e femminile   Programma di […]

Il genere dei nomi

  Genere Distinguere i nomi di genere maschili da quelli femminili quando si tratta di persone o animali è semplice. Sono solitamente di  genere maschile i nomi che possono essere accompagnati dagli articoli il,lo,i,gli,un, uno e da preposizioni articolate come del, degli e molto spesso quelli che terminano in  -o. Sono solitamente di genere femminile […]

Nomi individuali e nomi collettivi

  Vediamo la differenza tra i nomi individuali e nomi collettivi. I nomi individuali che costituiscono la maggioranza dei nomi indicano una sola persona, un solo animale, una sola cosa. Essi sono: lupo, pecora, bufalo, foglia, pino, persona, scolaro ecc. Mi ha punto un’ape. I nomi collettivi, pur essendo singolari, indicano un insieme di persone, animali […]