Archivio Categoria: CHIMICA

 

Categoria che contiene tutti gli argomenti di chimica trattati alle scuole superiori.

La forma degli orbitali atomici

  Per quanto riguarda la forma degli orbitali essa varia da un orbitale all’altro. Essa dipende dal numero quantico secondario l, il volume dipende anche dal numero quantico n Gli orbitali che possiedono lo stesso numero quantico l, hanno la stessa forma. Vediamo nel particolare: gli orbitali con l=0 si dicono di tipo s . Per […]

I numeri quantici e gli orbitali

  I numeri quantici e gli orbitali La funzione d’onda ψ ci permette di definire i vari stati in cui si trova l’elettrone nell’atomo. Esso contiene tre numeri interi, chiamati numeri quantici n, l, m. Un numero quantico quindi specifica il valore di una proprietà dell’elettrone e contribuisce a definire lo stato quantico dell’elettrone stesso. A […]

Il principio di indeterminazione di Heisenberg

  Bohr però aveva sbagliato ad affermare che gli elettroni si muovevano lungo le orbite come i pianeti nel sistema solare.Infatti, oggi gli scienziati sanno che gli elettroni si muovono in modo poco prevedibile e quindi  non si può conoscere la loro posizione precisa. La teoria di Bohr poteva spiegare solo gli atomi che possedevano […]

Il modello atomico di Bohr

  Il modello atomico di Bohr è quello che comunemente vediamo rappresentato come un piccolo sistema solare. Lo scienziato focalizzò la sua attenzione sugli elettroni e affermò: L’elettrone che ruota intorno al nucleo non perde energia e quindi non cade sul nucleo. Gli atomi nello stato eccitato emettono radiazioni elettromagnetiche di lunghezza d’onda definita e […]

La doppia natura della luce

  Gli studi sulla struttura elettronica degli atomi sono stati possibili analizzando la luce emessa o assorbita dalle sostanze. Quindi è importante prima di effettuare altri studi considerare la doppia natura della luce e cioè ondulatoria e corpuscolare. La teoria ondulatoria che permette di spiegare la natura della luce e i fenomeni ad essa associati […]

Esercizi sulle moli e Avogadro

  Prima di svolgere gli esercizi ricordiamoci che le moli (n) sono uguali al rapporto tra la massa in grammi e la massa molare espressa in g\mol. n=  , le formule inverse saranno   massa(m)= n × MM    oppure  MM=  Sappiamo anche che :le moli sono uguali al rapporto delle particelle per il numero di Avogadro. n […]

Il numero atomico, il numero di massa e gli isotopi

  Il numero atomico, il numero di massa e gli isotopi Nei suoi esperimenti Rutherford notò che a seconda del tipo di metallo usato le radiazioni alfa subiscono una differente deviazione. Più è ampio l’angolo di deviazione delle particelle alfa più è alto il valore della carica positiva del nucleo. Già si era a conoscenza che […]

Il modello atomico di Rutherford

  Le scoperte di Thomson furono sviluppate ulteriormente da un suo ex assistente, il fisico neozelandese Ernest Rutherford, esperto nello studio delle radiazioni alfa (α) . Queste radiazioni sono fasci di particelle con doppia carica positiva e circa quattro volte più pesanti di un atomo di idrogeno. Egli con queste particelle α bombardò un sottile foglio d’oro. […]

Il modello atomico di Thomson

  Thomson continuò gli esperimenti sui raggi catodici e riuscì a trovare il valore del rapporto tra la carica e la massa delle particelle costituenti i raggi catodici. Tale rapporto:  C\g Questo valore è indipendente dalla natura del metallo che costituisce il catodo e dal tipo di gas contenuto nel tubo. Thomson concluse che tutta […]