Archivio Categoria: CHIMICA

 

Categoria che contiene tutti gli argomenti di chimica trattati alle scuole superiori.

La teoria di Bronsted e Lowry

  La teoria di Bronsted e Lowry Lo ione ossidrile  si produce quando un acido si scioglie nell’acqua. Quando un acido e una base reagiscono nell’acqua, un protone dello ione  che deriva dall’acido si combina con lo ione idrossido  proveniente dalla base per formare l’acqua. Quindi l’acido cede un protone, mentre la base lo accetta, formando una molecola […]

La teoria di Arrhenius

  Arrhenius fu il primo chimico a trovare una teoria per definire un  acido e una base. Tale teoria era basata sulla loro capacità di condurre la corrente elettrica in soluzioni acquose. Secondo Arrhenius gli acidi sono quelle sostanze che in acqua liberano ioni ; le basi invece liberano ioni . Possiamo fare l’esempio dell’acido cloridrico che […]

Equilibrio di solubilità

  Parlando di equilibrio, abbiamo considerato solo le reazioni omogenee, cioè quelle in cui i reagenti e i prodotti si trovano nello stesso stato. Se si considerano le reazioni eterogenee, cioè reazioni in cui reagenti e prodotti si trovano in fase diversa, le regole dell’equilibrio cambiano. Se consideriamo una soluzione in cui un soluto solido si scioglie […]

Il principio di Le Chatelier

  Lo stato di equilibrio di un sistema chimico rimane inalterato, affinchè anche temperatura, pressione e concentrazione dei reagenti e prodotti rimangano tali. Se avviene qualche variazione ciò che accade è descritto dal principio di Le Chatelier. Tale principio è chiamato anche principio dell’equilibrio mobile: un sistema all’equilibrio, perturbato da un’azione esterna, reagisce in modo da […]

La costante di equilibrio

  Dei matematici norvegesi scoprirono che all’equilibrio in una reazione esisteva un rapporto costante tra le concentrazioni dei prodotti e quelle dei reagenti, ognuna elevato al proprio coefficiente stechiometrico. Per esempio se consideriamo la reazione:  →  +  Il rapporto considerato dai due matematici è:  = una costante I reagenti sono messi tra parentesi quadre perchè indicano la […]

Equilibrio chimico

  In una situazione di equilibrio in un sistema le trasformazioni che devono avvenire in versi opposti avvengono alla stessa velocità, l’equilibrio può essere fisico o chimico. Si parla di equilibrio fisico quando una trasformazione non giunge a completamento, si stabilisce un equilibrio fisico tra la trasformazione diretta e quella indiretta. Per esempio nel caso […]

Energia di attivazione

  L’energia di attivazione è l’energia minima richiesta per innescare la reazione, quindi è la quantità di energia potenziale in eccesso che occorre ai reagenti per rompere alcuni dei loro legami ed iniziare una reazione. Quando due molecole di  si urtano, i loro atomi si avvicinano, oltre alla distanza di equilibrio. La sua energia potenziale aumenta […]

Fattori che influenzano la velocità di reazione

  Oltre alla concentrazione, ci sono altri fattori che influenzano la velocità di una reazione. Partiamo dal fatto che una reazione chimica ha luogo quando avvengono delle collisioni tra le particelle dei reagenti e la velocità di reazione dipende da quanto spesso queste particelle collidono fra loro, se le collisioni sono frequenti, la velocità di […]

La velocità di reazione

  L’avanzamento e quindi la velocità di ogni reazione chimica può essere misurato nel tempo, questo perchè reazioni diverse hanno durata differente. Infatti la reazione prodotta da un esplosivo è istantanea, invece il cambiamento del colore delle foglie in autunno avviene lentamente. Quindi per ogni reazione si può esprimere la rapidità con cui avviene che […]