Archivio Categoria: SUPERIORI

 

Scorri tra gli argomenti e gli esercizi del programma di studi per le scuole superiori

Numeri primi

  NUMERI PRIMI Un numero si dice primo se l’insieme dei suoi divisori comprende due soli elementi: se stesso e l’unità. Un numero si dice composto se oltre all’unità e a se stesso ha altri divisori. Essi sono infiniti. Lo zero è divisibile per qualsiasi numero quindi non è un numero primo. L’uno ha come […]

Minimo comune multiplo

  MINIMO COMUNE MULTIPLO Il minimo comune multiplo (m.c.m.) di due o più numeri è il minore dei loro multipli comuni, diversi da zero. Consideriamo due numeri 9 e 6 e indichiamo con  e  l’insieme dei loro infiniti multipli:  =  {0,9,18,27,36,45,54,63,72……} ={0,6,12,18,24,30,36,42,48,54,60,66,72….} I numeri colorati sono i multipli comuni e il minore di questi è 18 quindi il […]

Dalla frazione al numero decimale

  DALLA FRAZIONE AL NUMERO DECIMALE Ogni frazione rappresenta il quoziente tra il numeratore e il denominatore. Ogni frazione, ridotta ai minimi termini, genera un numero razionale positivo.  = 12 : 3 = 4  abbiamo ottenuto un numero naturale quindi questa è una frazione apparente.  = 9 : 2 = 4,5 abbiamo ottenuto un quoziente con […]

Numeri decimali illimitati

  NUMERI DECIMALI ILLIMITATI Prendiamo in esame le frazioni ordinarie che generano un numero decimale illimitato periodico.  = 1 : 3 = 0.3333…   ;    = 25  : 11 = 2,272727….  ;     = 4 : 15 = 0,2626…;    = 5 : 6 = 0,83333… Si possono presentare due situazioni: il quoziente ottenuto presenta , […]

Frazione generatrice

  NUMERO DECIMALE LIMITATO La frazione generatrice di un numero decimale limitato è una frazione avente: per numeratore il numero naturale togliendo la virgola; per denominatore 1 seguito da tanti zeri quanti sono le cifre decimali del numero dato e cioè i numeri dopo la virgola. 2,74 =  Vedi gli esercizi NUMERO DECIMALE PERIODICO SEMPLICE […]

La percentuale

  La percentuale è un particolare rapporto che ha come denominatore 100. Il simbolo % si legge percento e il numero che precede il % si dice tasso percentuale. Il calcolo delle percentuali è un’applicazione della proporzionalità diretta. Dire che in un sondaggio il 57 % degli intervistati ha votato a favore di un certo cantante A e, il 43 % […]

Addizioni e sottrazioni tra polinomi

  L’addizione di due polinomi è un polinomio che ha per termini la somma di tutti i termini dei polinomi addendi. ESEMPI: 1)  (4a² + 5a³b² + 6a³)+(4a³b² – 6a²b + 3a³)= =4a²b + 5a³b² + 6a³ + 4a³b² – 6a²b + 3a³= si mettono in evidenza i monomi simili e poi si addizionano; =(4 – 6) a²b + (+5 + 4) a³b² + (6 […]

Polinomi

  POLINOMI Si chiama polinomio la somma algebrica di più monomi. I monomi che lo compongono si chiamano termini del polinomio. Il polinomio formato da due termini si chiama binomio, quello formato da tre si chiama trinomio. Sono polinomi le seguenti espressioni: 3x +5xy-7y+9;     2a-3b+ab;     a² –ab + b². Quando in un polinomio […]

Potenze di monomi

  Si chiama potenza di un monomio il prodotto di tanti monomi quante sono le unità dell’esponente. La potenza di un monomio è il monomio che ha per coefficiente la potenza del coefficiente e per parte letterale le stesse lettere della base ma con esponente uguale al prodotto del suo esponente per l’esponente della potenza. […]

Divisione tra monomi

  Il quoziente di due monomi, il primo dei quali è multiplo del secondo è un monomio che ha per coefficiente il quoziente dei coefficienti, e per parte letterale il quoziente delle parti letterali (si effettuerà con le proprietà delle potenze). Un monomio si dice divisibile per un altro se contiene tutte le lettere di […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi