Archivio Categoria: SCIENZE DELLA TERRA

Le rocce metamorfiche

  Le rocce se vengono sottoposte a temperature elevate o a forti pressioni, possono subire dei cambiamenti nella loro composizione mineralogica e nella struttura. Queste condizioni sono prodotte da forze endogene. Il processo di trasformazione mineralogica e strutturale è detto metamorfismo, da cui derivano le rocce metamorfiche. Tali processi avvengono nelle profondità della crosta terrestre […]

La classificazione delle rocce sedimentarie

  In base all’origine dei sedimenti che costituiscono le rocce sedimentarie vengono individuate tre grandi categorie: clastiche, organogene e chimiche. Le rocce sedimentarie clastiche si formano a causa dell’accumulo di frammenti provenienti dalla disgregazione di altre rocce. Essi si suddividono ulteriormente in base alle dimensioni dei frammenti cementati. Ci sono i conglomerati che sono formati […]

Le rocce sedimentarie

  Le rocce sedimentarie si formano attraverso processi che avvengono sulla superficie terrestre, al contrario delle rocce magmatiche e metamorfiche che si formano in profondità. La sedimentazione è la deposizione , in strati sovrapposti, di vari tipi di materiali come frammenti di rocce portati dai corsi d’acqua, scheletri di animali, gusci, ceneri di vulcani ed […]

Le rocce magmatiche

  Le rocce magmatiche o ignee derivano dal magma , cioè una massa incandescente costituita da rocce fuse presenti in profondità. Dall’interno della crosta terrestre dove si raggiungono temperature elevatissime, il magma può risalire in superficie dove trovando temperature più basse, si raffredda e diviene solido, portando alla formazione delle rocce magmatiche. Le rocce magmatiche […]

Il ciclo delle rocce

  Le rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche quando il movimento della crosta terrestre le trasporta ad enormi profondità possono fondere e dare origine al magma. Quindi una volta fuse tali rocce perdono tutte le loro caratteristiche ed entrano a far parte della composizione del magma. Il magma una volta formato risale nella parte del mantello, […]

Le rocce

  In natura i minerali non si trovano quasi mai ben distinti e isolati con i loro cristalli, ma sono generalmente presenti sotto forma di aggregati che ne contengono uno o più tipi diversi. Questi aggregati rappresentano le rocce. Esistono molti tipi diversi di rocce , che possono essere distinti in base alla loro origine […]

Come si riconoscono i minerali

  Per riconoscere un minerale, come primo approccio si potrebbe guardare la forma del cristallo, ma tale osservazione può essere indicativa solo se il cristallo si è sviluppato sufficientemente. Anche il colore non è indicativo, perchè la presenza di una piccola impurità può far mutare il colore del minerale, come ad esempio il quarzo bianco […]

Classificazione dei minerali

  I minerali vengono classificati in otto gruppi fondamentali, in base alla loro composizione chimica. I silicati sono i minerali più diffusi, e in questi il silicio si lega con l’ossigeno per formare una struttura tetraedrica, la silice. Questi tetraedri possono essere isolati o riunirsi tramite gli atomi di ossigeno. I silicati si dividono anche […]

I minerali

  Un minerale è una sostanza naturale solida, con una precisa composizione chimica e con atomi disposti in modo ordinato e regolare. Nelle rocce e nei minerali presenti sulla crosta terrestre sono stati riscontrati 92 elementi chimici diversi, alcuni allo stato puro (elementi nativi), altri combinati tra loro formando numerosi composti chimici. Gli elementi più […]

I corsi d’acqua

  I corsi d’acqua scorrono in canali naturali chiamati alvei o letto. Essi si dividono in torrenti, situati soprattutto nelle zone montuose con un alveo asciutto per una parte dell’anno e fiumi il cui letto non si prosciuga mai. In entrambe i casi c ‘è una variazione della portata dell’acqua (cioè il volume di acqua […]