Le maree

 

La Luna esercita sulla Terra una forza di attrazione che non è in grado si spostare la parte solida di essa ma svolge un’importante azione sui mari e sugli Oceani, dando vita alle maree.

Le maree, quindi non sono altro che innalzamenti o abbassamenti periodici del livello del mare che si chiamano rispettivamente alta e bassa marea, che sono provocati dall’attrazione gravitazionale della Luna sulla Terra.

In genere le maree si verificano due volte al giorno. Quando in una zona della Terra si verifica una marea succede anche nella parte opposta di essa, ciò è dovuto alla forza centrifuga del moto di rotazione del sistema Terra-Luna, che tende a proiettare verso l’esterno la massa d’acqua , sollevandola.

Forza centrifuga e attrazione gravitazionale si influenzano, infatti nel punto più vicino alla Luna prevale l’attrazione lunare che causa alta marea, agli antipodi prevale la forza centrifuga.

Spostandoci verso i punti intermedi tra queste due opposte alte maree, la risultante delle due forza diminuisce d’intensità fino quindi a determinare un abbassamento del livello del mare, quindi una bassa marea.

 

Programma di scienze della Terra per le superiori