Le stelle

 

I punti luminosi che troviamo nel cielo sono chiamati corpi celesti e sono stelle, pianeti , nebulose, intere galassie ecc.

Sicuramente le stelle sono i corpi celesti più numerosi e brillano di luce propria. Sono ammassi gassosi ad altissima temperatura che emettono energia sotto forma di radiazioni elettromagnetiche, per le reazioni nucleari che avvengono al loro interno. Quindi le stelle producono energia e la liberano nello spazio sotto forma di luce, calore o altre radiazioni elettromagnetiche.

Nella regione centrale di ogni stella la temperatura è superiore a dieci milioni di gradi Celsius, la pressione e la densità anch’esse altissime, in queste condizioni avvengono nel nucleo della stella reazioni di fusione nucleare, che appunto liberano energia. Le prime reazioni ad innescarsi sono quelle di fusione dell’idrogeno, a questo punto quattro nuclei di idrogeno si trasformano in un nucleo di elio, liberando energia.

 

Nonostante la grande distanza alcuni ammassi di stelle , nelle sfera celeste , formano quasi delle immagini e quindi sono ben riconoscibili. Queste figure sono chiamate costellazioni, alcune delle quali fin dall’antichità sono state utilizzate dai navigatori per orientarsi nel mare di notte senza una bussola. Infatti grazie alla costellazione dell’Orsa Minore e dell’Orsa Maggiore è possibile individuare la Stella Polare che rispetto alle altre stelle rimane sempre ferma e indica il Nord.

Visto che le Stelle, come del resto tutti gli altri corpi celesti, sono molto distanti dalla Terra gli astronomi hanno introdotto una nuova unità di misura che è l‘anno luce (a.l.) che equivale alla distanza percorsa dalla luce in un anno. Poichè la luce nel vuoto viaggia a una velocità di circa 300000 km/s, vuol dire che in un anno percorre 9500 miliardi di kilometri.

La stella a noi più vicina è il Sole , la seconda è la Proxima Centauri.

Vedi Com’è fatta una stella

 

Programma di scienze della Terra per le superiori