bg-sezione-medie

Trovi utile il nostro sito?

Aiutaci a promuoverlo

Argomenti Scuola MEDIA

Il complemento oggetto o complemento diretto

Il complemento oggetto completa il predicato verbale indicando l’oggetto dell’azione espressa dal verbo; si unisce direttamente al verbo transitivo  attivo, senza alcuna preposizione e per questo è anche detto complemento diretto. Risponde alla domanda chi? che cosa? Quando il complemento oggetto è introdotto da un articolo partitivo (del, dello, della, dei, degli, delle) si ha un complemento oggetto […]

Leggi ...

Il complemento oggetto interno

I verbi intransitivi non possono reggere un complemento oggetto, perchè in essi l’azione espressa dal verbo non può passare direttamente su alcun oggetto. Tuttavia, alcuni  verbi intransitivi possono reggere un complemento oggetto quando questo è rappresentato da un nome che ha la stessa radice del verbo o esprime un significato affine a quello del verbo. […]

Leggi ...

Che cosa sono i complementi

I complementi sono parole che si aggiungono al soggetto, al predicato e ad altri elementi della frase per completarne il significato, per esprimere o determinare meglio l’informazione. I complementi, sia quelli necessari che formano la frase minima, sia quelli non necessari che ne espandono il significato, si distinguono in base al modo in cui si […]

Leggi ...

L’apposizione

L’apposizione  è un nome che si unisce a un altro nome per meglio determinarlo. L‘apposizione dipende sempre dal nome che accompagna, il quale può svolgere funzione di soggetto, nome del predicato, complemento oggetto o complemento indiretto. L’apposizione può essere: semplice, se è costituita da un solo nome: Il professor Bellani è il nuovo insegnante; composta, […]

Leggi ...

L’attributo

In analisi logica l’attributo è un aggettivo che accompagna un nome o un pronome per precisarne una determinata qualità o caratteristica. Possono essere attributi: gli aggettivi qualificativi o determinativi: imbattibile giocatore; proprio destino; i participi presenti o passati con funzione di aggettivi: tremante portiere; alcuni avverbi o locuzioni preposizionali: il giorno dopo; un giocatore di […]

Leggi ...

Il predicato con i verbi copulativi

Sono verbi copulativi quelli che da soli esprimono un significato. Sono verbi copulativi quelli che completano il loro significato con un aggettivo o con un nome. Il principale verbo copulativo è essere, altri sono: sembrare, parere, divenire, diventare, apparire, risultare, riuscire; i verbi intransitivi che indicano un modo di essere, come nascere, morire, crescere, vivere, […]

Leggi ...

Il predicato nominale

Il predicato nominale è costituito da una voce del verbo essere e da un aggettivo, da un nome o da un pronome che completano il significato del verbo e che si riferiscono al soggetto. Può succedere che il predicato non esprima azioni ma: una qualità del soggetto, Maria è bella. una specificazione del soggetto, Maria è […]

Leggi ...

Il predicato verbale

Il predicato verbale è costituito da qualunque forma verbale di senso compiuto che sia in grado di esprimere un’azione, uno stato, una condizione o una qualità del soggetto. Il predicato è il verbo della frase. Lo possiamo trovare in ciascuna delle sue tre diverse forme: il verbo esprime l’azione compiuta dal soggetto quindi è di […]

Leggi ...

Il predicato

Il predicato rappresenta in una frase ciò che si dice del soggetto: chi è, quale azione compie, quale azione subisce, in quale condizione o situazione si trova. Quindi comunica sempre ciò che accade. Soggetto e predicato sono legati tra loro da un preciso rapporto grammaticale, che si chiama concordanza. Ciò significa che il predicato modifica […]

Leggi ...

Programma di grammatica seconda media media

Programma di grammatica seconda media media LA PROPOSIZIONE LA FRASE LA FRASE SEMPLICE E LA FRASE COMPLESSA LA FRASE MINIMA L’ESPANSIONE DELLA FRASE MINIMA LA VALENZA VERBALE IL SOGGETTO LA POSIZIONE DEL SOGGETTO NELLA FRASE IL PREDICATO IL PREDICATO VERBALE IL PREDICATO NOMINALE IL PREDICATO CON I VERBI COPULATIVI L’ATTRUBUTO L’APPOSIZIONE I COMPLEMENTI CHE COSA […]

Leggi ...