Articoli e ortografia

 

Articoli e l’ ortografia

il\ i     Maschili si usano davanti a parole che cominciano per consonante ( ma non davanti a z o s seguite da consonante, x, ps, gn, pn):il pane, il mare, i ricordi, i bambini, il mio, il giorno, il parlare ecc.;

lo \ gli   Maschili, si usano davanti a parole che cominciano per vocale, con z o s seguite da consonante, con x, ps, gn, pn: l’uomo, gli alberi, l’aereo, lo zio, gli scogli, lo zaino, gli gnocchi ecc.;

la\ le    Femminili, si usano davanti ad ogni parola femminile. Se queste cominciano per vocale, al singolare si userà l’: la famiglia, la statua, l’albicocca, le nuvole, le bambine ecc.;

 
 

un         Maschile singolare, si usa davanti a una parola che comincia per vocale e per consonante ( ma non davanti a z o s seguite da consonante, x, ps, gn, pn). Un non si apostrofa mai davanti a vocale: un elefante, un elmetto, un albero, un cane, un poliziotyo ecc.;

uno        Maschile singolare, si usa davanti a una parola che comincia per s seguita da consonante , z, x, ps, gn, pn: uno scoiattolo, uno zaino, uno xilofono, uno psicologo, uno gnomo, uno pneumatico.

una        Femminile singolare, si usa davanti a una parola femminile e si può apostrofare davanti a vocale: una suora, una bambina, una scatola, un’atleta, un’amica ecc.

Uno e una possono essere anche aggettivi numerali quando indicano un numero: La soluzione è una sola.

Vedi gli esercizi sull’articolo

 

Programma di grammatica prima media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi