Come fare l’analisi del periodo

 

L’analisi logica del periodo (o frase complessa) richiede un procedimento simile a quello dell’analisi logica della frase semplice, ma deve tener conto non tanto dei gruppi di parole quanto dei verbi che compongono il periodo. Facciamo un esempio e proviamo a fare passo passo l’analisi del periodo.

Per festeggiare la fine dell’anno scolastico, che è stato molto faticoso, i ragazzi della terza B hanno scelto una pizzeria in collina, perchè ha una bellissima piscina.

1) La prima operazione da compiere è quella di ricercare tutti i predicati; nel nostro caso abbiamo: festeggiare, è stato faticoso, hanno scelto, ha.

I predicati individuati sono quattro, pertanto avremo un periodo composto da quattro proposizioni: cerchiamo poi di individuare tutte le parole legate a ogni verbo, dividendo così il periodo in frasi.

  1. Per festeggiare la fine dell’anno scolastico.
  2. Che è stato molto faticoso.
  3. I ragazzi della terza B hanno scelto una pizzeria in collina.
  4. Perchè ha una bellissima piscina.

2) A questo punto è importante individuare la proposizione principale, cioè quella che non è introdotta da congiunzioni, preposizioni o pronomi relativi ed è capace di avere un senso compiuto senza l’aiuto di altre proposizioni. Nel nostro caso sarà: I ragazzi della terza B hanno scelto una pizzeria in collina. Questa frase ha un significato completo e potrebbe esistere anche senza le altre; scriveremo :

I ragazzi della terza B hanno scelto una pizzeria in collina frase principale

 
 

3) Ora andiamo a cercare i legami tra la principale e le altre frasi, analizzandole individualmente.

Per festeggiare la fine dell’anno è la prima frase del periodo e quindi partiremo da questa.

Ci poniamo una serie di domande come:

  • Da quale frase dipende? Siccome dipende direttamente dalla principale è una subordinata di 1° grado.
  • Il verbo è di modo finito o indefinito? Siccome è di modo indefinito la frase è implicita.
  • Qual è il valore di questa frase? Siccome risponde alla domanda: “A che scopo i ragazzi hanno scelto quella pizzeria?” E’ una proposizione finale.

A questo punto dovremmo aver riconosciuto il valore finale della frase, la cui analisi completa sarà: frase subordinata di 1° grado, implicita, finale.

Analizziamo ora la seconda frase:

che è stato molto faticoso, utilizzando il metodo utilizzato sopra vediamo prima di tutto il grado di subordinazione.

  • A che cosa si riferisce il pronome relativo che? E’ legato al sostantivo anno, quindi questa frase sarà legata alla frase finale e quindi sarà una subordinata di 2° grado. 
  • Il verbo è di modo finito o infinito? Siccome è di modo finito, la frase sarà esplicita.
  • Qual è il valore della frase? Il pronome relativo ci mette sulla buona strada e ci indica che si tratta di una proposizione relativa.

Infine c’è l’ultima frase: perchè ha una bellissima piscina.

  • Da quale frase dipende? Direttamente dalla principale: è quindi una subordinata di 1° grado.
  • Il verbo è di modo finito o infinito? Siccome il verbo è di modo finito, la frase è esplicita.
  • Qual è il valore della frase? La congiunzione perchè ha valore causale, infatti, la frase spiega il motivo della sacelta e dunque sarà una proposizione causale.

Semplificando lo schema del periodo sarà:

analisi del periodo
esempi di analisi del periodo

 

Programma grammatica terza media