Dal Paleolitico al Neolitico

Il Paleolitico

Durante il Paleolitico ( età della pietra antica) l’uomo costruiva attrezzi in pietra o in osso, questo periodo che va da oltre 2 milioni di anni fa a circa 10 mila anni fa.

Gli uomini vivevano di caccia e di raccolta. Quando si trovavano vicino a laghi o fiumi si dedicavano anche alla pesca.

I ruoli erano divisi; gli uomini si dedicavano alla caccia, mentre le donne raccoglievano i vegetali e si curavano dei figli. All’interno dei gruppi erano riconosciuti dei capi.

Alcuni uomini vivevano nelle caverne ma altri si costruivano rifugi di rami e foglie, oppure tende fatte di pelli.

Il Neolitico

Il Neolitico (età della pietra nuova) è il periodo che risale a circa 10 mila anni fa. Gli uomini ormai si dedicavano anche all’agricoltura e all’allevamento. Impararono a levigare la pietra.

Le prime piante coltivate furono grano, orzo, piselli, lenticchie e lino. Dovendo aspettare che i semi dessero frutti si trasformarono da nomadi a sedentari.

Le donne si occupavano della raccolta e della conservazione di ciò che producevano. Gli uomini si occupavano sempre della caccia ma anche all’agricoltura e all’allevamento.

Costruirono delle abitazioni più solide, infatti costruirono case con mattoni di argilla asciugati al sole o in forni. In zone più paludose costruivano le palafitte. Cominciarono a nascere villaggi più grandi.

Programma storia terza elementare

Se vuoi ascoltare la lezione scarica il file.