L’agricoltura e l’allevamento dei Sumeri

 

La Mesopotamia è una zona molto secca dove non piove quasi mai, ma gli antichi Sumeri riuscirono a sfruttare le acque dei fiumi e a renderla fertile. Costruirono canali, argini e dighe; i canali servivano per trasportare l’acqua delle piene ai territori più lontani; gli argini impedivano di far allagare i campi e i villaggi durante le piene; mentre le dighe servivano come serbatoi per la stagione estiva quando l’acqua diminuiva.

Si coltivavano soprattutto cereali (grano, orzo), legumi, ortaggi, piante tessili ed altro. Per lavorare i campi usavano falcetti e l’aratro trainato dagli animali.

I Sumeri allevavano buoi, pecore, capre, maiali, dai quali ottenevano cibo, lana e pelli ,e asini usati come animali da trasporto.

 

Programma storia quarta elementare