Archivio Tag: LA PROPOSIZIONE

La proposizione aggiuntiva

  La proposizione aggiuntiva indica un fatto o un’azione che si aggiungono a quanto si verifica nella reggente. La proposizione aggiuntiva ha solo la forma implicita, con il verbo all’infinito, preceduto da oltre che, oltre a. Oltre a essere un bel ragazzo, quel suo amico è anche simpatico. Oltre che essere molto colta, Lucia è […]

La proposizione limitativa

  La proposizione limitativa esprime un concetto o un fatto che limitano il significato di quanto detto nella reggente, restringendolo a un particolare punto di vista o a un determinato ambito. Per quanto riguarda la matematica, sei proprio negato.   Programma grammatica terza media

La proposizione avversativa

  La proposizione avversativa indica un’azione o una situazione che si contrappone a quella espressa dalla reggente. Invece di risolvere i problemi, ho contato per due ore le pecore sul soffitto. Hai aperto le finestre, invece di chiuderle.   Programma grammatica terza media

La proposizione comparativa

  La proposizione comparativa stabilisce un paragone o un confronto  con quanto detto nella reggente. Da un punto di vista logico tale confronto (come per il complemento di paragone) può essere di maggioranza, di minoranza o di uguaglianza. Il compito di matematica era più difficile di quanto prevedessi. Questo panino ci è costato meno di […]

La proposizione strumentale

  La proposizione strumentale indica il mezzo con il quale si realizza l’azione espressa nella reggente. La proposizione strumentale ha solo la forma implicita, espressa dal gerundio presente o all’infinito preceduto dalla preposizione con + articolo o dalle locuzioni a furia di, a forza di: studiando , con lo studiare, a furia di studiare, a […]

Errori nell’uso del periodo ipotetico

  Errori comuni nell’uso del periodo ipotetico Dopo la congiunzione se o le altre congiunzioni o locuzioni che introducono la proposizione condizionale, il verbo non può essere al modo condizionale, ma solo al congiuntivo o all’indicativo. Non si dice Ma si dice Se lo saprei te lo direi. Se lo sapessi te lo direi. Se […]

Il periodo ipotetico

  Il periodo ipotetico è formato da una proposizione condizionale con la propria reggente. La proposizione reggente  e la subordinata condizionale sono strettamente legate fra loro. Per dare un senso compiuto al messaggio sono necessarie entrambe le proposizioni che, insieme, formano il periodo ipotetico. Nel periodo ipotetico la proposizione subordinata condizionale è detta protasi (premessa) […]

La proposizione condizionale

  La proposizione condizionale indica la condizione, cioè l’ipotesi necessaria perchè si realizzi quanto espresso nella reggente. Se domani il mare sarà calmo andremo a pescare insieme. Soltanto se si realizzerà l’ipotesi espressa nella proposizione condizionale (se domani il mare sarà calmo) si potrà verificare quanto detto nella reggente (andremo a pescare).  Nella forma esplicita la […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi