NUMERI PRIMI

Un numero si dice primo se l’insieme dei suoi divisori comprende due soli elementi: se stesso e l’unità.

Un numero si dice composto se oltre all’unità e a se stesso ha altri divisori.

I numeri primi sono infiniti.

Lo zero è divisibile per qualsiasi numero quindi non è un numero primo.

L’uno ha come divisore 1 e se stesso che è ancora 1; esso ha in pratica un solo divisore e quindi non è considerato un numero primo.

il 2 ,che ovviamente è un numero primo è l’unico numero primo pari, tutti gli altri numeri primi sono dispari.

Il matematico greco Eratostrene, inventò un metodo per scoprire i numeri primi nella tabella dei primi 100 numeri: tale metodo venne poi chiamato <<crivello (cioè setaccio) di Eratostene>>.

Se prendi una tabella con 100 numeri e se se segui le istruzioni dettate da Eratostene si scoprono i primi numeri primi fino a 100.

  • Cancella l’1 perchè non è considerato un numero primo, avendo un solo divisore.
  • Cerchia il 2 e cancella con una tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 3 e cancella con una x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 5 e cancella con x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 7 e cancella con x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia i numeri rimasti . Tutti i numeri che hai cerchiato sono numeri primi.
tabella eratostene

crivello di Eratostene

I numeri composti sono il prodotto di due o più numeri, quindi possono essere scomposti  in fattori primi, cioè si devono trovare tutti i numeri primi che moltiplicati fra loro danno come prodotto il numero di partenza.

Vedi gli esercizi

Programma matematica primo superiore

Programma matematica prima media

Programma matematica quinta elementare