Numeri primi

 

Un numero si dice primo se l’insieme dei suoi divisori comprende due soli elementi: se stesso e l’unità.

Un numero si dice composto se oltre all’unità e a se stesso ha altri divisori.

Essi sono infiniti.

Lo zero è divisibile per qualsiasi numero quindi non è un numero primo.

L’uno ha come divisore 1 e se stesso che è ancora 1; esso ha in pratica un solo divisore e quindi non è considerato un numero primo.

il 2 ,che ovviamente è un numero primo ed è l’unico pari, tutti gli altri numeri primi sono dispari.

Il matematico greco Eratostene, inventò un metodo per scoprire i numeri primi nella tabella dei primi 100 numeri: tale metodo venne poi chiamato <<crivello (cioè setaccio) di Eratostene>>.

 

Se prendi una tabella con 100 numeri e se se segui le istruzioni dettate da Eratostene si scoprono quelli primi fino a 100.

  • Cancella l’1 perchè non è considerato un numero primo, avendo un solo divisore.
  • Cerchia il 2 e cancella con una tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 3 e cancella con una x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 5 e cancella con x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia il 7 e cancella con x tutti i suoi multipli.
  • Cerchia i quelli rimasti . Tutti i numeri che hai cerchiato sono numeri primi.

I numeri composti sono il prodotto di due o più numeri, quindi possono essere scomposti  in fattori primi, cioè si devono trovare tutti i numeri primi che moltiplicati fra loro danno come prodotto il numero di partenza.

Vedi gli esercizi

 

Programma matematica primo superiore

Programma matematica prima media

Programma matematica quinta elementare

Programma matematica quarta elementare