Fattori che influenzano la velocità di reazione

 

Oltre alla concentrazione, ci sono altri fattori che influenzano la velocità di una reazione. Partiamo dal fatto che una reazione chimica ha luogo quando avvengono delle collisioni tra le particelle dei reagenti e la velocità di reazione dipende da quanto spesso queste particelle collidono fra loro, se le collisioni sono frequenti, la velocità di reazione aumenta, al contrario se sono poco frequenti, diminuisce.

I fattori che influenzano la velocità di reazione sono la natura dei reagenti, la temperatura, la superficie di contatto,  il mescolamento, la concentrazione e la presenza di catalizzatori.

  • La natura dei reagenti è fondamentale perchè l’attitudine di ogni sostanza dipende dalle sue proprietà chimiche e fisiche
  • Generalmente un aumento di temperatura corrisponde a un aumento della velocità di reazione, mentre una diminuzione di temperatura corrisponde a una riduzione della velocità. Ciò perchè aumentando la temperatura aumenta la velocità con cui si muovono le particelle che la costituiscono e quindi aumentano il numero di collisioni e quindi la velocità di reazione.
  • Quando la superficie di contatto aumenta si ha un aumento della velocità di reazione. Per esempio il carbonio solido, reagisce meglio se si trova come polvere.
  • Mescolare continuamente i reagenti aumenta la velocità di reazione perchè aumenta l’esposizione reciproca di un reagente all’altro.
  • La concentrazione è il numero di particelle per unità di volume, ovviamente più particelle sono presenti in un determinato volume , maggiore è la probabilità che le particelle si urtino fra di loro.
  • I catalizzatori sono sostanze che, senza partecipare alla reazione, ne influenza la velocità. Generalmente sono utilizzati nelle reazioni che avvengono a basse temperature che richiederebbero tempi lunghi. Ovviamente i catalizzatori sono specifici, cioè accelerano solo un tipo di reazione. I catalizzatori con massima specificità sono gli enzimi.

Vedi programma di chimica