*** In questi giorni potrebbe capitare che riscontriate qualche disservizio, stiamo aggiornando il sito. Ma torneremo più forti di prima ***

Gli enti locali

 

Lo Stato italiano, per poter amministrare meglio il territorio, si avvale degli enti locali. Regioni, province e comuni sono organi amministrativi direttamente a contatto con le esigenze della popolazione.

La regione

La regione è l’ente locale con maggiori poteri, infatti può approvare leggi valide nel proprio territorio.

Nel capoluogo di regione ha sede il consiglio regionale, guidato dal presidente della regione; il presidente è aiutato nei suoi compiti dagli assessori. Ogni cinque anni, con le elezioni amministrative, i cittadini eleggono il presidente della regione e i consiglieri. Lo Stato italiano è suddiviso in 20 regioni.

I compiti della regione sono:

  • viabilità: definizione dei percorsi che devono seguire nuove autostrade o strade di grande percorrenza…;
  • istruzione:definizione del calendario scolastico regionale…;
  • servizi sociali: erogazione contributi in denaro agli asili nido, alle scuole dell’infanzia private, alle case di riposo per anziani…;
  • sanità : individuazione degli ospedali da mantenere in attività…

 

La provincia

La provincia emana regolamenti validi nel suo territorio, ma non può avere leggi proprie, quindi deve fare riferimento a quelle regionali e nazionali. Gli organi amministrativi, eletti direttamente dai cittadini, hanno sede nel capoluogo di provincia e sono formati dal presidente della provincia e dal consiglio provinciale. Nel capoluogo hanno sede anche la prefettura, che controlla le amministrazioni provinciali e comunali, la questura, che coordina le forze di polizia, e il tribunale, dove si svolgono i processi.

Le provine italiane sono in tutto 110.

I compiti della provincia sono:

  • lavori pubblici: per esempio realizzazione e manutenzione di strade provinciali e di alcuni edifici…;
  • trasporti: gestione attraverso apposite società dei trasporti provinciali con autocorriere…;
  • turismo: promozione delle principali attrattive turistiche della provincia…;
  • ambiente: regolamentazione di caccia e pesca…

Il comune

E’ la parte amministrativa più piccola in cui è divisa la Repubblica italiana; i comuni possono differire molto gli uni dagli altri, per esempio per numero di abitanti o per estensione. Il comune è amministrato dal sindaco, eletto direttamente dai cittadini con elezioni amministrative insieme ai membri del consiglio comunale. Il sindaco nomina poi gli assessori, con i quali forma la giunta comunale. Il luogo dove lavora l’amministrazione comunale si chiama municipio. I comuni italiani sono più di 8000.

I compiti del comune sono:

  • lavori pubblici: costruzione e manutenzione degli edifici comunali (scuole, municipio, impianti sportivi…)…;
  • istruzione: erogazione di contributi alle scuole per l’acquisto dei materiali…;
  • cultura: gestione delle biblioteche comunali…;
  • ambiente: gestione del servizio di asporto dei rifiuti, cura del verde pubblico e dei parchi-gioco…;
  • servizi sociali: organizzazione del trasporto scolastico e delle mense…

 

Programma geografia quinta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi