Il codice di Hammurabi

 

L’impero babilonese era molto esteso, quindi Hammurabi capì che per governarlo nel miglior modo possibile c’era bisogno di leggi scritte. Così, verso il 1 750 a.C. rese pubblico il primo importante codice di leggi, conosciute con il nome di Codice di Hammurabi, che comprendeva leggi e pene per chi non le rispettava riguardanti la famiglia, il commercio, gli schiavi, i salari ecc.

Da quel momento, in poi ogni abitante della Mesopotamia, sapeva quali fossero i suoi diritti e i suoi doveri e come sarebbe stato punito non rispettando queste leggi.

 

Programma storia quarta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo