Il commercio e la scrittura nel Neolitico

 

Il commercio e la scrittura nel Neolitico

Gli artigiani cominciarono a produrre non solo gli oggetti che servivano alla loro famiglia ma anche gli oggetti che servivano ai loro vicini che scambiavano con cibo ed altri prodotti. Questo scambio si chiamava baratto e fu la prima forma di commercio.

Con il tempo questi scambi si estesero anche ai villaggi vicini. Nacquero allora i mercanti cioè persone che si occupavano di trasportare e scambiare le merci.

Gli scambi commerciali divennero sempre più numerosi. Per registrarli nacque la necessità di incidere su delle tavolette dei segni che rappresentavano la quantità di merci scambiate. Questa fu la prima forma di scrittura.

Secondo gli storici con l’invenzione della scrittura finisce la Preistoria ed inizia la Storia.

Programma storia terza elementare

Se vuoi ascolta questo articolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi