*** In questi giorni potrebbe capitare che riscontriate qualche disservizio, stiamo aggiornando il sito. Ma torneremo più forti di prima ***

Il Lussemburgo

 

Il Lussemburgo confina con il Belgio, la Francia e la Germania. Ha un’estensione anche inferiore alla Valle d’Aosta. Il Granducato di Lussemburgo è nato nel 1815, dopo il congresso di Vienna, perchè c’era bisogno di uno Stato cuscinetto che tenesse separate la Germania dalla Francia che erano acerrime rivali.

Il territorio è costituito per larga parte da colline e boschi. La regione settentrionale detta Osling , è un basso altopiano, invece la regione meridionale , il Gutland , è una pianura fertile, molto coltivata.

La lingua nazionale è il lussemburghese, molto simile al tedesco , ma sono molto usati anche il francese e il tedesco.

L’economia del Lussemburgo è basata sull’agricoltura e precisamente sulla coltivazione dell’uva. Sicuramente il settore più importante è quello bancario e assicurativo. Infatti qui si può beneficiare di una tassazione poco gravoso e un rigoroso rispetto del segreto bancario. Molte società internazionali hanno stabilito qui le loro sedi.

Sviluppato è anche il settore siderurgico.

La moneta del Lussemburgo è l’euro. Esso è stato uno dei sei fondatori della Comunità economica europea.

La popolazione ha il reddito pro capite più alto d’Europa .

Lussemburgo è la capitale ed è un centro molto importante anche perchè qui hanno sede la Corte di giustizia dell’Unione europea e la Banca europea.

La seconda città per numero di abitanti, che è il principale centro industriale è Esch-sur-Alzette.

E’ una monarchia costituzionale.

 

Programma di geografia seconda media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi