Il testo regolativo

 

Il testo regolativo è quel testo che detta regole e istruzioni, dà ordini, prescrive di fare una cosa o la vieta ecc. Quindi, dà informazioni precise e concrete su un oggetto.

Sono testi regolativi: i codici, le ricette, le istruzioni per l’uso, i bugiardini dei medicinali ecc.

Il linguaggio usato nei testi regolativi deve essere sintetico ma allo stesso tempo preciso. Si usano frasi semplici e dirette, formate nella maggior parte dei casi da verbo e complemento, con soggetto sottinteso.

Il testo regolativo non deve contenere ripetizioni, deve essere ricco di termini specifici, deve seguire un ordine corretto. Inoltre, deve contenere indicatori del tempo (prima, poi, nello stesso tempo), per facilitare la comprensione delle istruzioni.

In questi testi generalmente è usato l’imperativo nelle costruzioni impersonali (si mescoli, si aggiunga…) o l’infinito con valore imperativo (mescolare, aggiungere ecc.). Viene usato anche l’indicativo tempo presente, che essendo il modo della realtà, esprime delle azioni che devono essere eseguite esattamente.

 

Vedi il programma d’italiano delle medie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi