*** In questi giorni potrebbe capitare che riscontriate qualche disservizio, stiamo aggiornando il sito. Ma torneremo più forti di prima ***

Interazione dipolo-dipolo

 

Prima di parlare delle interazioni dipolo-dipolo consideriamo in generale cosa siano le forze intermolecolari.

Le forze intermolecolari sono forze di natura elettrostatica che mantengono le molecole vicine tra loro. Fra le molecole c’è spazio vuoto.

Tali forze possono essere:

Tali legami elettrostatici hanno energia di legame inferiore rispetto al legame covalente e ionico, infatti, sono dette interazioni deboli. Esse però sono importanti nel determinare le proprietà fisiche di sostanze allo stato liquido o solido.

Interazioni dipolo-dipolo

I legami elettrostatici tra dipoli permanenti sono chiamati forze dipolo-dipolo.

Esse sono deboli forze attrattive che agiscono che interagiscono tra molecole polari inorganiche allo stato liquido (HCl, HBr) o allo stato liquido (ICl), oppure tra molecole organiche allo stato liquido. Quindi agiscono tra dipoli elettrici qualsiasi stato fisico essi si trovino.

Sono interazioni a corto raggio, infatti sono significative solo se la distanza tra i dipoli è breve.

Le molecole polari come l’acqua hanno dipoli permanenti. Infatti, è possibile che che le molecole si orientino con l’estremità positiva di un dipolo verso rivolta verso l’estremità negativa del dipolo adiacente, attraendosi reciprocamente.

Vedi programma di chimica 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi