La radio

 

La radio in termini di scoperta , tra i mezzi di comunicazione, viene dopo la stampa. E’ opinione comune che sia stata inventata da Marconi, ma in effetti è il risultato di esperimenti di molti studiosi come Nik, Tesla ecc.

Il ruolo della radio come mezzo di comunicazione di massa si può considerare come un ampliamento delle capacità comunicative dei quotidiani, ma che si serve dell’udito per assorbire le informazioni.

La radio oggi si è evoluta grazie allo sviluppo della tecnologia digitale, infatti essa si avvale di un sistema innovativi di ricezione che si basa sul sistema RDS, quindi oltre all’audio vengono inviate anche informazioni decodificate con apparecchi opportuni.

La voce per raggiungerci deve seguire uno specifico percorso, passa per:

  • il microfono, le vibrazioni sonore provocate dalla voce o dagli strumenti musicali vengono trasformate, mediante il microfono, in energia elettrica variabile che viene condotta fino alla radio trasmittente;

 
 

  • l’amplificatore, ha il compito di aumentare l’intensità della debole corrente prodotta dal microfono;
  • l’oscillatore, genera una corrente alternata ad alta frequenza che produce le onde elettromagnetiche da irradiare nello spazio, essa è chiamata onda portante;
  • il modulatore, ha la funzione di modulare cioè di modificare l’onda portante secondo la corrente variabile prodotta dal microfono;
  • L’antenna trasmittente, la corrente modulata viene inviata all’antenna, che normalmente è molto alta e situata fuori dal centro abitato.

La voce, quindi, sotto forma di onde elettromagnetiche viaggia via cavo nell’aria pronta per poi essere raccolta dagli apparecchi radio

Quando accendiamo la radio si verifica l’inverso che avviene durante l’invio del suono. Nello specifico:

  • L’antenna ricevente della radio cattura le onde presenti nello spazio.
  • Il sintonizzatore, ha il compito di isolare una frequenza particolare fra tutte quelle captate dall’antenna.
  • Il rivelatore, separa ed elimina l’onda portante dalla corrente variabile contenente il messaggio sonoro.
  • L’amplificatore, ha il compito di aumentare l’intensità della corrente variabile.
  • L’altoparlante, trasforma, con un procedimento inverso al microfono, la corrente in suono.

Programma tecnologia medie

 

Se vuoi ascolta l’articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi