Le città dei Sumeri

 

Tutte le città dei sumeri venivano costruite vicino ai fiumi. Le città erano circondate da mura per proteggersi dalle inondazioni e dai nemici. Le costruzioni più importanti erano il palazzo reale e il tempio.

Nel palazzo reale viveva il re con la sua corte. Le mura del palazzo reale erano fatte di mattoni di argilla.

Il tempio, chiamato ziggurat, era un edificio molto grande, infatti, era costruito ad imitazione di una montagna. Aveva diverse funzioni, serviva da  magazzino, era un laboratorio per gli artigiani, venivano celebrate le cerimonie religiose, infine, vi erano al suo interno anche le botteghe dei commercianti.

Tutte le case avevano il tetto piatto. Le abitazioni più povere erano ad un solo piano e di una o due stanze e sul retro avevano l’orto. Le case delle famiglie più ricche erano a due piani, con più stanze e il cortile.

Le città più famose furono Ur, Lagash, Nippur, Kish, Uruk.

Vedi l’organizzazione delle città sumere.

 

Programma storia quarta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo