ONU

L’ONU , cioè l’organizzazione delle Nazioni Unite è la più importante organizzazione intergovernativa del mondo. E’ nata nel 1945 dopo la fine della Seconda guerra mondiale e ne fanno parte 193 Paesi, cioè tutti i paesi che sono riconosciuti indipendenti ad eccezione dello Stato del Vaticano che vi partecipa come osservatore permanente.

I Paesi fondatori sono coloro che sono usciti vincitori dalla guerra e cioè Stati Uniti, Unione Sovietica, Gran Bretagna, Francia, Cina; a questi si unirono all’inizio altre 45 nazioni sottoscrivendo così lo statuto che sanciva la nascita delle Nazioni Unite.

Lo scopo principale è quello di difendere la pace e di estendere il più possibile il rispetto dei diritti umani ma allo stesso tempo si occupa anche di favorire la cooperazione internazionale, gli scambi economici e culturali tra i popoli.

Per fare ciò prima di tutto è formata da tre organi principali:

  • il Segretariato generale che gestisce tutta la struttura dell’ONU ed è diretto da un segretario generale che rimane in carica per 5 anni;
  • l‘Assemblea generale che è composta dai rappresentanti di tutti i paesi membri e hanno lo scopo solo di esprimere opinioni e raccomandazioni e di non imporre nulla. Essi si riuniscono ogni anno in autunno;
  • il Consiglio di sicurezza è l’organo esecutivo dell’ONU ed è quello con maggior potere, infatti prende decisioni urgenti. Si riuniscono ogni volta che ci sono minacce per la pace. E’ formato da 15 paesi membri di cui 10 vi fanno parte a rotazione , invece 5 sono fissi (Russia, Stati Uniti, Cina, Francia e Gran Bretagna). Questo consiglio può decidere interventi o sanzioni contro i paesi che minacciano la pace, in diverse occasioni sono stati costretti a mandare i “caschi blu” cioè le forze militari dell’ONU.

L’ONU per svolgere i propri compiti che spaziano in vari ambiti si avvale dell’aiuto di altre agenzie ognuna con obiettivi specifici. Esse sono:

  • la FAO (Food and Agriculture Organization cioè l’Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura), per combattere la fame ed ha sede a Roma;
  • l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità, in inglese la sigla è WHO), per proteggere la salute e prevenire la diffusione delle malattie, la cui sede è a Ginevra;
  • l’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, cioè Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) con sede a Parigi.
  • l‘UNICEF (United Nations Childrens’ Fund cioè Fondo Internazionale delle Nazioni Unite per l’Infanzia), con sede a New York;
  • l’UNHCR (United Nations High Commissioner for Refugees) , per aiutare i profughi ed ha sede a Ginevra.

Grazie all’esistenza dell’ONU il mondo ha potuto evitare lo scontro tra Stati Uniti e Unione Sovietica che per anni hanno combattuto una “Guerra fredda”. Un’altra guerra mondiale sarebbe stata sicuramente una guerra nucleare e quindi avrebbe potuto portare all’estinzione della vita sul pianeta.

Programma geografia terza media