Frazioni proprie improprie e apparenti

 

FRAZIONI PROPRIE

Una frazione   \frac{m}{n} si dice propria quando il numeratore è minore del denominatore cioè m<n.

Sono frazioni proprie:

\frac{2}{3}=2:3=0,67;        \frac{3}{5}= 3:5= 0,6;      \frac{5}{7} =5:7=0,7;      \frac{6}{8} =6:8=0,75

Ogni frazione propria è minore di 1 in quanto il dividendo è minore del divisore

frazioni
rappresentazione frazioni proprie

FRAZIONI IMPROPRIE

Una frazione  \frac{m}{n} si dice impropria se il numeratore è maggiore o uguale al denominatore cioè m≥n:

\frac{9}{4} = 9:4=2,25;   \frac{8}{3} = 8:3= 2,67;      \frac{7}{4}= 7:4=1,75.

frazioni
frazioni improprie

Ogni frazione impropria è maggiore o uguale a uno in quanto il dividendo è maggiore del divisore.

 

FRAZIONI APPARENTI

Una frazione  \frac{m}{n} impropria  si dice apparente se il numeratore è multiplo del denominatore.

\frac{3}{3}=3:3=1     \frac{7}{7}=7:7=1       \frac{12}{4}=12:4=3    \frac{6}{3} =6:3=2     \frac{24}{8}=24:8=3

pur presentandosi sotto forma di frazione corrisponde in effetti a numeri naturali.

frazioni
frazioni apparenti

 

Programma matematica quinta elementare