Gli stati di aggregazione della materia

 

Se osserviamo la materia che ci circonda possiamo notare che essa si presenta in vari modi: per esempio l’acqua che beviamo è liquida, la sedia su cui siamo seduti è solida e l’aria che respiriamo è un gas.

I diversi modi in cui la materia si presenta si chiamano stati di aggregazione che dipendono dal modo in cui le molecole stanno insieme e dal tipo di legami più o meno forti che le unisce; gli stati sono tre: solido, liquido e gassoso.

Nello stato solido i legami sono molto forti: le molecole sono molto vicine e rimangono ferme nella loro posizione. Per questo i solidi hanno una forma propria.

 
 

Nello stato liquido la forza di coesione è minore e i legami sono meno forti: le molecole sono libere di scivolare le une sulle altre. Per questo i liquidi non hanno una forma propria, ma assumono quella del recipiente che li contiene.

Nello stato gassoso la forza di coesione è quasi nulla: le molecole non sono più legate e possono muoversi in tutte le direzioni. Per questo motivo i gas non hanno forma propria e occupano tutto lo spazio disponibile.

Vedi programma di scienze della terza elementare

 

Programma scienze quarta elementare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi