La grandezza

 

La grandezza è la proprietà di un corpo che può essere confrontata e addizionata o sottratta a un’altra omogenea, cioè dello stesso tipo.

Essa ha due particolari caratteristiche:

  • La confrontabilità, una grandezza può essere confrontata con un’altra dello stesso tipo. Ad esempio, il peso di due oggetti può essere confrontato per stabilire se i due oggetti hanno lo stesso peso o quale dei due è più pesante.
  • L’additività, una grandezz può essere addizionata o sottratta a un’altra dello stesso tipo. Ad esempio, le lunghezze di due asticelle puoi sommarle o sottrarle per stabilire qual è la lunghezza totale o la loro differenza.

 

Confrontare due grandezze omogenee, ad esempio il peso di un libro con il peso di una cassa, diremo sicuramente che il libro pesa meno della cassa; ma per sapere esattamente di quanto pesa di quanto pesa meno dobbiamo conoscere la misura dei due pesi.

Misurare una grandezza vuol dire confrontarla con un’altra omogenea, fissata come unità di misura, per stabilire quante volte quest’ultima è contenuta in quella da misurare.

La misura di una grandezza è il numero, naturale o decimale, che indica quante volte l’unità di misura è contenuta nella grandezza da misurare.

 

Programma geometria prima media

Programma geometria seconda media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi