I Cretesi e il commercio

 

I Cretesi e il commercio.

Creta trovandosi in una posizione geografica molto vantaggiosa, infatti, i suoi porti erano un punto di passaggio per tutte le navi che attraversavano il Mediterraneo, basarono la loro sopravvivenza sul commercio via mare. Essi costruirono navi grandi e veloci, in modo che le loro navi potessero trasportare molte merci e raggiungere anche porti lontani.

Vendevano ceramiche, gioielli, armi, vino, tessuti di lana ed altro, invece, acquistavano materie prime non presenti nel loro paese come piombo, avorio e metalli preziosi.

 

Programma storia quarta elementare

La civiltà cretese e micenea

I Cretesi e il commercio

Le città cretesi

Il labirinto di Cnosso

La scrittura, l’arte e la religione cretese

Se vuoi ascoltare l’articolo scarica il file.