*** In questi giorni potrebbe capitare che riscontriate qualche disservizio, stiamo aggiornando il sito. Ma torneremo più forti di prima ***

Il clima

 

Il clima è l’insieme delle condizioni atmosferiche di un luogo per un periodo prolungato, quindi per poter determinare il clima di un luogo bisogna registrare per almeno tre decenni i dati relativi ai fenomeni atmosferici che lo caratterizzano.

Il clima è costituito da diversi elementi e determinato da varie cause, che prendono il nome di fattori climatici.

Gli elementi del clima

Gli elementi principali che costituiscono il clima sono:

  • la temperatura, cioè la misura di quanto caldo o freddo fa;
  • l’umidità, cioè la quantità di vapore acqueo presente nell’aria; fa cambiare le sensazioni di caldo e di freddo che proviamo;
  • la pressione atmosferica, cioè la pressione che l’aria esercita sulla Terra; quando è bassa ci sono le nuvole, quando è alta c’è sereno;
  • le precipitazioni, cioè la pioggia, la neve, la grandine …;
  • i venti, che sono masse d’aria calda o fredda che si spostano.

 

I fattori del clima

Nel mondo esistono climi molto diversi. Ciò dipende da alcuni fattori.

  • La latitudine è la distanza di un luogo dall’ Equatore (la linea immaginaria che divide la Terra in due parti): le zone vicino all’Equatore sono più calde, perchè i raggi del Sole vi giungono perpendicolari alla superficie terrestre quindi sono concentrati; le regioni polari, invece, sono più fredde, perchè i raggi del Sole giungono obliqui e si distribuiscono su una vasta area.
  • L’altitudine è l’altezza rispetto al livello del mare: man mano che si sale, la temperatura dell’aria diminuisce.
  • La distanza dal mare è un fattore importante. L’acqua si riscalda e si raffredda più lentamente della Terra. Così, in inverno il mare sprigiona il calore accumulato durante l’estate; viceversa, nel corso dell’estate il mare rimane a lungo fresco. Per questo nelle zone costiere il clima è più mite rispetto all’entroterra: le estati sono fresche e gli inverni non sono troppo freddi.
  • Le caratteristiche del territorio determinano anche loro il clima di una zona. La vegetazione di una zona dipende dal clima, ma anche il clima è condizionato dalla vegetazione. Per esempio il clima arido del deserto non consente la crescita di molte piante, ma la mancanza di vegetazione impedisce che si formino le piogge. La presenza di catene montuose influenza il clima perchè queste rappresentano una barriera per i venti. Anche la presenza dell’uomo condiziona fortemente il clima. Nei territori molto popolati, i fumi dei gas di scarico delle industrie, dei veicoli, del riscaldamento, causano un aumento della temperatura che viene definito effetto serra.

 

Programma geografia quarta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi