*** In questi giorni potrebbe capitare che riscontriate qualche disservizio, stiamo aggiornando il sito. Ma torneremo più forti di prima ***

Il diario

 

Il diario è un racconto di episodi, vicende, momenti gioiosi e momenti difficili, e viene scritto per se stessi, per ripensare e riflettere sull’accaduto, per dare sfogo a emozioni e sentimenti. Esso è la cronaca giorno per giorno di ciò che accade e di ciò che si prova.

Chi tiene un diario personale è spinto dal desiderio di fissare su carta gli avvenimenti che stanno avvenendo, mettere in ordine pensieri ed emozioni.

La stesura del diario è semplice:

  • viene indicata la data del giorno in cui si scrive, e a volte anche l’ora. C’è chi aggiunge delle formule di apertura, come se stesse scrivendo ad un amico (Caro Diario…);
  • è scritto in prima persona;
  • i fatti sono realmente accaduti nel presente o in un tempo molto recente per chi scrive;
  • ci sono frequenti riflessioni personali;
  • lo scopo è di ricordare e raccontare;
  • ha un ordine cronologico;
  • il linguaggio è semplice, spesso ricco di espressioni familiari o abbreviazioni conosciute solo da chi scrive.

   
 

Una pagina di diario potrebbe essere:

16 febbraio

Caro diario, ti devo raccontare una cosa assurda che è accaduta a me e calla mia famiglia ieri sera.

Alle 18:00 , stavamo passeggiando mangiandoci un gelato…………

Tutta l’allegria è svanita in un istante.

Ci sono due tipi di diario quello intimo e personale o quello di lavoro o di servizio.

 

Vedi il programma d’italiano delle medie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi