Il teorema di Pitagora

 

IL TEOREMA DI PITAGORA

Tale teorema afferma che: in un  triangolo rettangolo il quadrato costruito sull’ipotenusa è equivalente alla somma dei quadrati costruiti sui cateti.

Consideriamo due quadrati uguali e scomponiamo il primo nel quadrato A e nei triangoli rettangoli uguali 1,2,3,4, ed il secondo nei quadrati B e C e nei quattro triangoli rettangoli uguali ai precedenti, come indicato in figura.

TEOREMA PITAGORA 1
il teorema di Pitagora

Se da entrambi i quadrati dati togliamo i quattro triangoli suddetti, rimangono, nella prima figura il quadrato A e nella seconda, i quadrati B e C.

 

Ricordando che se da figure uguali togliamo figure uguali rimangono figure equivalenti, abbiamo che:

Il quadrato A è equivalente alla somma dei quadrati B e C.

TEOREMA PITAGORA 2
teorema di Pitagora

Osserviamo che il quadrato A è quello costruito sull’ipotenusa del triangolo rettangolo 1, mentre i quadrati B e C sono i quadrati costruiti sui cateti dello stesso triangolo 1. Quindi è dimostrato il teorema di Pitagora.

 

 Programma geometria seconda media