L’agricoltura degli antichi Egizi

 

L’agricoltura degli antichi Egizi.

In Egitto piove molto poco, eppure gli antichi Egizi vivevano soprattutto di agricoltura, infatti, coltivavano le terre lungo il fiume Nilo. Questo fiume da luglio a ottobre straripava, e quindi, inondava completamente i campi vicini e vi depositava limo, un fango scuro che rendeva i terreni fertili. Per sfruttare al meglio questi straripamenti, costruirono canali, dighe e bacini per irrigare i terreni.

Il fiume era anche molto pescoso e si potevano cacciare animali acquatici e uccelli.

Grazie alle sue acque navigabili il Nilo era un’importante via di trasporto per le persone e per le merci.

 

Programma storia quarta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo