L’Asia

L’Asia è il più grande della Terra, occupa un terzo delle terre emerse ed è quasi totalmente situata nell’emisfero settentrionale.

Il continente è delimitato a Nord dal Mar Glaciale Artico, a est dall’Oceano Pacifico, a sud dall’Oceano Indiano e a ovest dalla catena degli Urali, dal Caucaso e dal Mediterraneo.

E’ separata dall’Europa dagli Urali, dall’Africa dal canale di Suez che in passato con l’istmo omonimo univa Africa e Asia, infine lo Stretto di Bering la divide dall’America.

Nel continente si possono individuare quattro zone:

  • la zona settentrionale formata da ampie pianure e dalla catena degli Urali;
  • la zona centrale che ospita i massicci più alti ed estesi del pianeta, in particolare ospita l’altopiano che si trova nella regione del Tibet che include la vetta più alta del mondo , l‘Himalaya, e il Karakorum. Nella catena dell’Himalaya si trova la vetta più alta del mondo l‘Everest (8850 m) ma anche il K2 (8611 m) e il Kangchenjunga (8586 m);
  • la zona meridionale è caratterizzata dai tavolati della penisola arabica e indiana e da grandi pianure alluvionali come quella formate dai fiumi Indo e Gange, culla di molte civiltà grazie alla loro grande fertilità, e quella formata dal fiume Giallo ( Huang He) e il fiume Azzurro (Chang Jiang). Ancora oggi questi grandi terreni fertili permettono di sfamare 2,5 milioni di persone;
  • l’area insulare è un insieme di isole formate dagli arcipelaghi: Giappone, Filippine, Indonesia. Le isole che compongono questi arcipelaghi sono montuose e vulcaniche, infatti i tre arcipelaghi formano la “cintura di fuoco” un anello di vulcani che racchiude tutto l’Oceano Pacifico.

 

I FIUMI E LAGHI

I l fiume più lungo del territorio dell’Asia  è lo Chang Jiang ( o Fiume Azzurro), seguito fallo Huang He (o Fiume Giallo). Entrambe scorrono in Cina e formano alla foce un delta molto fertile e sfociano nel Pacifico.

I tre grandi fiumi siberiani l’Ob, lo Jenisej e il Lena che si gettano nel Mar Glaciale Artico e non ghiacciati per la maggior parte dell’anno.

Poi ci sono il Brahmaputra, il Gange e l’Indo che scendono da nord a sud, gettandosi nell’Oceano Indiano.

Il Tigri e l’Eufrate si uniscono nello Shatt al Arab che sfocia nel Golfo Persico.

In Asia si trovano anche alcuni grandi laghi, sicuramente dobbiamo ricordare il mar Caspio che ha le acque salate ed è considerato il più grande del mondo, però è privo di emissari, poi abbiamo il lago d’Aral che si trova a sud degli Urali, anch’esso salato e poco profondo. Infine ricordiamo il lago Balhas e il Bajkal., quest’ultimo è il maggior lago dell’Asia di acqua dolce ed è il più profondo del mondo.

Programma geografia terza media