Lingue e religioni in Italia

 

Le lingue e le religioni in Italia sono varie.

La lingua ufficiale del nostro paese è l’italiano, anche se è ancora vivo l’uso del dialetto, soprattutto in famiglia. In Italia si parlano molti dialetti, diversi tra le varie regioni, e che spesso cambiano anche tra zone diverse della stessa regione.

In alcune zone, soprattutto in quelle di confine, ci sono poi delle minoranze linguistiche, cioè gruppi di persone che oltre all’italiano parlano una seconda lingua: in Valle d’Aosta si parla il franco-provenzale; in Alto Adige il tedesco; nella Venezia Giulia lo sloveno; in alcune valli delle provincie di Trento, Bolzano e Belluno il ladino; in alcune regioni del Sud l’albanese; in alcune zone della Sardegna il catalano.

In Italia la maggior parte della popolazione professa la religione cristiano cattolica, ma esistono anche minoranze di religione ebraica, protestante (un gruppo importante è quello dei Valdesi, che vivono in alcune vallate piemontesi), ortodossa, buddista e musulmana.

Quest’ultima, in seguito all’aumento dell’immigrazione dal Nord Africa, è oggi la più numerosa e l’Islam è la seconda religione presente nel nostro paese.

 

Programma geografia quinta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo.