Canada

Canada confina a sud e a nord-ovest con gli Stati Uniti; si affaccia a est sull’oceano Atlantico, a nord sul mar Glaciale Artico e a ovest sull’oceano Pacifico. E’ il secondo Paese per estensione dopo la Russia.

A ovest delle pianure costiere si estende la regione dei Grandi Laghi e del bacino del fiume San Lorenzo. Questa zona per il clima e il terreno è una delle zone più popolose del Canada.

Nella zona centro-orientale con una forma a ferro di cavallo si estende la più grande baia del mondo, la baia di Hudson; questa vasta regione include la maggior parte dei 250000 laghi canadesi, è ricca di fiumi, oltre al San Lorenzo troviamo lo Yukon, il Fraser, il Columbia e il Mackenzie.

La baia di Hudson è circondata da praterie. I rilievi occupano i margini orientali ed occidentali del territorio, ricordiamo le Montagne Rocciose , la cui cima più alta è il Monte Logan.

Il Canada è il Paese con il più lungo litorale del mondo. La costa occidentale è alta, ricca di fiordi e isole ,che sono ricoperte perennemente di ghiacci, quindi sono prive di vegetazione e scarsamente abitate. La maggiore delle quali è l’isola di Vancouver. Meno articolata è la costa orientale, di fronte a cui si estende l’isola di Terranova.

Il clima è continentale freddo nella fascia meridionale e subpolare in quella settentrionale.

La distribuzione della popolazione è molto irregolare soprattutto per il clima inospitale e la presenza di rilievi. Quindi il Canada è uno dei Paesi meno popolosi del mondo. Inoltre, la maggior parte della popolazione è concentrata in una zona al confine con gli USA. Quindi le zone più popolose sono oltre la regione dei Grandi Laghi, anche la parte est che si affaccia sull’Atlantico e la costa occidentale attorno a Vancouver.

La parte centrale del Paese , invece, è ricoperta da foreste quindi è poco popolosa. Il Nord invece è abitato principalmente da popolazioni indigene (inuit o detti anche ) che hanno sviluppato la capacità di vivere in condizioni climatiche estreme.

In Canada troviamo diverse etnie , le principali sono quella francese e quella inglese, arrivate lì come colonizzatori. Poi nel tempo sono arrivati immigrati dall’Asia e dall’America meridionale e dall’Europa.

La lingua ufficiale è l’inglese , anche se nella regione del Quebec si parla soprattutto il francese.

Le religioni più praticate sono quella cattolica e quella protestante.

Il Canada è uno stato federale membro del Commonwealth, composto da 10 Province e 3 Territorio

Prima dell’arrivo degli europei il Canada era popolato da tribù di amerindi come algonkini, eschimesi e atabaska. Ma nel 1497, il navigatore Giovanni Caboto, sbarcò sulla costa orientale; gli inglesi seguirono la baia di Hudson, invece i francesi la via del fiume Lorenzo, Nel 1753 il Canada divenne dominio unico degli inglesi.

Nel 1926 il Canada è entrato a far parte del Commonwealth, raggiungendo l’indipendenza

Per quanto riguarda l’economia , il livello raggiunto da questo Paese, lo pone tra i primi al mondo.

Dispone di tantissime risorse naturali , di spazi immensi, di una popolazione molto istruita, di un sistema finanziario eccezionale. Tutto questo porta il Canada ad avere il più alto standard di qualità della vita.

 

L’agricoltura si avvale di tecniche moderne , questo lo porta ad essere fra i maggiori produttori di avena , orzo, grano, soia, tabacco e barbabietole da zucchero.

La pesca è praticata sia lungo le coste , sia nelle acque interne.

La capitale è Ottawa , è ricca di aree verdi ed è sede del Governo e del Parlamento federale. Inoltre è un importante centro culturale.

Toronto, capoluogo dell’Ontario, è la città più popolosa è il primo centro economico del paese. E’ situata sui Grandi Laghi ed è il principale porto commerciale.

Vancouver è il principale porto sul Pacifico. Ha conquistato il titolo di migliore città del pianeta per qualità di vita.

Montreal è la capitale dello stato francofono del Quebec, è un porto fluviale collegato all’atlantico tramite l’estuario del San Lorenzo.

I settori dell’industria più sviluppati sono quello della componentistica delle automobili e all’industria chimica. Importanti anche l’industria del legno e della carta e la filiera che si occupa della produzione di alimenti in scatola.

Il sistema bancario è uno tra i più solidi al mondo. Molto sviluppato è il terziario.

 

Programma geografia terza media