Cipro

 

Cipro è la più grande isola del Mediterraneo orientale, è situata a sud della Turchia. Per posizione si potrebbe ritenere asiatica, invece per storia e cultura è uno Stato sicuramente europeo.

Ha una forma irregolare formata a nord-est dalla penisola di Karpaso. Il territorio è caratterizzato da due grandi catene montuose, tra le quali si estende la fertile pianura di Messaria.

I corsi d’acqua hanno carattere torrentizio e rimangono asciutti per buona parte dell’anno.

Le coste sono quasi dappertutto frastagliate escluso per le baie di Famagosta, Larnaka e Morfou.

Nel XV secolo a.C. fu occupata dai micenei, e poi dai macedoni nel 33 a.C. In seguito dal 58 a.C. fu annessa all’Impero romano d’oriente. A partire dal IV secolo fu per diverse volte occupata dagli arabi.

Fino al 1571 fu sotto il controllo dei veneziani per poi passare in mano ai turchi.

Dal 1878 divenne una colonia inglese e solo nel 1959 ottenne l’indipendenza.

 

Però nel 1974 la Turchia invase la parte settentrionale dell’isola; per questo ancora oggi Cipro è divisa in due stati, quello greco che occupa i due terzi del territorio, e quello turco a nord che è riconosciuto solo dalla Turchia che proclamò nel 1983 Repubblica turca di Cipro del Nord.

Le due comunità, turco-cipriota di religione musulmana e greco-cipriota di religione ortodossa sono separate da una “linea verde” che taglia in due la capitale e che è controllata dall’Onu.

Sono in corso colloqui per cercare di unificare le due parti.

Nel 2004 la Repubblica di Cipro è entrata a far parte dell’Ue, la moneta usata è l’euro. Le lingue ufficiali sono il greco e il turco.

Per quanto riguarda l’economia, molto sviluppata è l’agricoltura che fornisce cereali, patate, agrumi, uva e olive. L’allevamento poco praticato ma quello più comune è di ovini. Una certa importanza la riveste la pesca e le risorse di rame del sottosuolo.

L’industria più sviluppata è quella agroalimentare, dell’abbigliamento e della lavorazione del tabacco.

Sicuramente il comparto che più contribuisce al reddito nazionale è il turismo sia balneare che culturale, infatti Cipro conserva numerose tracce delle varie colonizzazioni che ha subito.

La capitale di entrambe le repubbliche è Nicosia ed è divisa da un muro che separa i quartieri greci da quelli turchi. Essa è un centro finanziario, commerciale e turistico.

Altre città importanti sono Limassol, Larnaca e Famagosta.

 

Programma di geografia seconda media