I moti della Luna

 

La Luna, anch’essa come la Terra, svolge dei movimenti che si verificano in contemporanea. Essi sono: il moto di rotazione, di rivoluzione e traslazione.

Il moto di rotazione avviene attorno al proprio asse, e per fare ciò impiega 27 giorni, 7 ore, 43 minuti e 12 secondi cioè il mese sidereo.

Il moto di rivoluzione, che avviene intorno alla Terra percorrendo un’orbita ellittica. Il piano dell’orbita lunare, però, non coincide con quello dell’orbita terrestre e i due piani si intersecano lungo una linea detta linea dei nodi.

Questo moto avviene in un periodo di tempo uguale a quello del moto di rotazione. Proprio questo è il motivo per cui la Luna rivolge alla Terra sempre la stessa faccia.

Infine mentre la Luna si muove attorno alla Terra, la Luna si sposta anche attorno al Sole insieme al nostro pianeta, questo tipo di movimento è chiamato moto di traslazione ed avviene con la stessa velocità angolare con cui la Terra compie il suo moto di rivoluzione.

Quindi il periodo che serve affinchè la Terra, il Sole e la Luna siano nuovamente allineati è di 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 3 secondi, questo lasso di tempo è chiamato mese sinodico o lunare. La diversa durata rispetto agli altri moti, quindi al mese sidereo è dovuta al fatto che la Luna quando ha terminato di compiere il suo moto di rivoluzione , la Terra non si trova più nello stesso punto, ma si è spostata attorno al Sole nel suo moto di rivoluzione , quindi per ripristinare l’allineamento , la Luna deve procedere per un tratto supplementare della propria orbita.

 

Programma di scienze della Terra per le superiori