I moti millenari

 

La Terra oltre al moto di rotazione e a quello di rivoluzione è interessata a dei movimenti che non influenzano direttamente la vita del pianeta, questi sono i moti millenari. Di questi moti noi non percepiamo gli effetti perchè si manifestano in tempi molto lunghi.

I moti millenari sono dovuti alle interazioni gravitazionali con altri corpi del Sistema Solare.

A causa della lentezza di questi movimenti non siamo in grado di osservarne le conseguenze, tuttavia i loro effetti sono importanti e riguardano ad esempio il clima dell’intero pianeta. Tra i moti millenari ricordiamo:

  • La processione luni-solare, cioè la lenta rotazione dell’asse terrestre attorno alla perpendicolare al piano dell’orbita. In pratica il Sole e la Luna, con la loro forza gravitazionale, agiscono soprattutto nella zona equatoriale e quindi tendo a raddrizzare l’asse terrestre rispetto al piano dell’orbita. Tale processo si compie in 26000 anni.
  • La variazione dell’eccentricità dell’orbita terrestre, cioè varia il rapporto tra la distanza del Sole dal centro dell’orbita e il semiasse maggiore dell’orbita. In pratica l’orbita ellittica del nostro pianeta varia diventando più allungata.
  • La variazione dell’inclinazione dell’asse terrestre è dovuta al fatto che le distanze tra la Terra e il Sole e la Luna variano in continuazione e quindi l’asse terrestre subisce delle oscillazioni. Attualmente l’angolo tra l’asse terrestre e la perpendicolare al piano dell’orbita è di 23°27′. Ma nel giro di 40000 anni l’angolo varierà. Quindi variando l’inclinazione cambierà il modo in cui il calore del Sole colpisce la Terra e quindi cambierà il clima.

I moti millenari, nel loro insieme determinano cambiamenti del clima, infatti proprio questi hanno determinato nelle ere passate le glaciazioni.

 

Programma di scienze della Terra per le superiori