Il lavoro

 

LE MACCHINE SEMPLICI

Le macchine permettono all’uomo di compiere lavori per i quali la sua forza non è sufficiente.

La leva, la carrucola, il piano inclinato, la ruota sono macchine semplici. Oggi facciamo largo uso delle macchine semplici; basti pensare alle forbici, al coltello, al cavatappi, allo schiaccianoci e a moltissimi altri oggetti.

LA LEVA

Ogni leva è composta da un’asta rigida che ruota attorno a un punto, detto fulcro . Quando si utilizza una leva, agiscono due forze: la forza applicata, che si chiama potenza e, dalla parte opposta, il peso che oppone resistenza.

A seconda della posizione in cui si trovano il fulcro, la potenza e la resistenza, si distinguono tre tipi di leve.

Nelle leve di primo genere, per esempio le forbici, le tenaglie e la bilancia, il fulcro si trova tra la potenza e la resistenza.

Le leve di secondo genere, come per esempio lo schiaccianoci, hanno il fulcro a un’estremità. In questo caso la resistenza, cioè la noce da schiacciare, viene messa tra la potenza e il fulcro. Sono leve di secondo genere anche l’apribottiglie e l’apriscatole.

Nelle leve di terzo genere la potenza si trova tra il fulcro e la resistenza. Le pinze per il ghiaccio e le molle per il caminetto sono leve di questo tipo.

   
 

LA CARRUCOLA

La carrucola è una macchina semplice utilizzata per sollevare pesi. Essa è costituita da una ruota che gira intorno a un perno che ha un bordo in cui scorre una corda. A un’estremità della corda è applicata la resistenza, cioè il carico da sollevare, e dall’altra estremità la potenza, cioè la forza esercitata dall’uomo. Il fulcro è il centro della ruota.

IL PIANO INCLINATO

Anche il piano inclinato rende meno faticosi alcuni lavori, come per esempio caricare delle merci su un camion. Infatti, far scivolare un peso su un piano inclinato richiede uno sforzo minore di quello necessario per sollevarlo verticalmente.

LE MACCHINE COMPOSTE

Le macchine composte funzionano grazie al lavoro di diverse macchine semplici. Esse rendono più semplice il lavoro dell’uomo.

Nella costruzione di edifici servono macchine composte, come le gru e le ruspe. Nei settori industriali più avanzati è esteso l’impiego dei robot, le cui braccia meccaniche sostituiscono l’uomo nel lavoro manuale.

Macchine composte sono anche i treni, gli aeroplani, gli autobus le auto, lavatrici, lavastoviglie…..

I computer sono le macchine composte che hanno certamente contribuito a migliorare la qualità della vita dell’uomo nella società industrializzata. Essi posso essere usati per molteplici scopi.

 

Programma scienze quinta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo .