La Luna

La Luna è l’unico satellite naturale della Terra ed è un corpo freddo e scuro. Sono i raggi del Sole a renderla luminosa di notte nel cielo, riflettendosi sulla sua superficie.

Non possiede atmosfera, quindi la sua temperatura può variare da 110°C a 150° C sotto zero.

Sul suolo lunare ci sono enormi crateri, formati dalla caduta di meteoriti, frammenti rocciosi che si muovono nello spazio.

La Luna nel cielo compie tre movimenti, contemporaneamente: ha un moto di rotazione su se stessa, un moto di rivoluzione intorno alla Terra che, a sua volta, la trascina nel suo movimento intorno al Sole.

La Luna mostra sempre la stessa faccia a chi la guarda dalla Terra, perchè ruota su se stessa nello stesso tempo che impiega a compiere un giro completo attorno alla Terra. Questo tempo corrisponde a 29 giorni ed è chiamato mese lunare.

L’aspetto della Luna nel cielo cambia durante il mese lunare e si presenta al nostro sguardo nelle fasi lunari: la faccia che vediamo appare totalmente o parzialmente illuminata o del tutto oscurata.

Quando la Luna si trova tra il Sole e la Terra, rivolge verso noi la sua faccia non illuminata e dalla Terra non è più visibile: è la Luna nuova o novilunio.

Dopo questa fase, la Luna appare nel cielo come settile fascia luminosa a forma di falce: è l’inizio del primo quarto o della fase di Luna crescente.

Avanzando nel suo moto intorno alla Terra, aumenta sempre più la parte di Luna illuminata dal Sole, fino al punto in cui la Terra si trova tra la Luna e il Sole. In questa posizione la faccia lunare è interamente illuminata: è la fase di Luna piena o plenilunio.

Con il passar del tempo la superficie illuminata inizia a restringersi e durante la fase dell’ultimo quarto, si osserva ancora nel cielo metà del disco lunare: è l’inizio della Luna calante.

Programma scienze quinta elementare

Se vuoi ascolta l’articolo .