L’apparato escretore

 

Elaborando il cibo produciamo energia, rigeneriamo i tessuti e accumuliamo i prodotti finali del metabolismo. Queste sostanze vengono eliminate per mezzo di un processo chiamato escrezione ed avviene per mezzo del sudore, l’espirazione e la produzione di urina e feci.

Nell’uomo l’ apparato escretore è formato da organi che filtrano il sangue; i reni e le vie urinarie formate da ureteri, vescica e uretra.

I RENI

I reni sono due organi a forma di fagiolo posti nella parte posteriore della cavità addominale, ai lati della colonna vertebrale e dietro lo stomaco e il fegato. Parzialmente protetti dalle costole. Inoltre, sono protetti da dei cuscinetti di grasso. Sono un vero e proprio filtro del sangue.

I reni possono sono divisi in due zone:

  • una più esterna, detta zona corticale che contiene milioni di nefroni. Questi sono le unità funzionali del rene, gli organi che producono l’urina. Nello specifico i nefroni sono le parti del rene che filtrano il sangue e sono formati da un gomitolo di capillari arteriosi, detto glomerulo, rivestito da una membrana protettiva, la capsula di Bowman. Da questa parte un tubicino, il tubulo, circondato da capillari arteriosi e venosi sfocia in un dotto più grande, il dotto collettore.Quest’ultimo sfocia nelle pelvi renali, dove svuota il suo contenuto;
  • una più interna, detta zona midollare dove sono riconoscibili delle formazioni chiamate piramidi di Malpighi, da cui entrano ed escono i grossi vasi detti bacinetto o pelvi renale. Il loro scopo è quello di raccogliere l’urina prima che passi nell’uretere. Nella zona delle pelvi renale entra l’arteria renale ed esce la vena renale.

 
 

I reni otre a filtrare il sangue svolgono anche altre funzioni:

  • regolano il livello di glucosio nel sangue, infatti se è troppo elevato, espellono parte degli zuccheri attraverso l’urina;
  • controllano che l’equilibrio di acqua e sali non cambi, e quindi che rimanga costante.Per fare ciò espellono i sali in eccesso, oppure se c’è troppa acqua nel sangue, verrà prodotta più urina;
  • regolano il pH nel sangue, con le urine riusciamo ad eliminare quelle sostanze che potrebbero provocare enormi variazioni di esso.

I reni ricevono il sangue dall’arteria renale e lo restituiscono all’organismo attraverso la vena renale. Giunto al rene, esso si occupa di filtrare e purificare il sangue, ciò avviene nei nefroni .

URETERI, VESCICA ED URETRA

Ad espellere l’urina ci pensano le vie urinarie che sono ureteri, vescica e uretra.

Gli ureteri sono due condotti,uno per ciascun rene, dotati di una parete muscolare, che partono dai reni, trasportando l’urina, e giungono alla vescica.

La vescica è un organo a forma di sacco situato nella parte anteriore della cavità addominale, dietro il pube. Nella vescica si raccoglie l’urina proveniente dai reni; la sua elasticità le permette di contenere fino ad un litro di urina. Quando la vescica è piena, le fibre nervose di cui è dotata, mandano un segnale al sistema nervoso che ci invia lo stimolo che ci comunica che dobbiamo svuotare la vescica.

L’uretra è un tubo sottile, più lungo nel maschio che nella femmina, attraverso il quale l’urina dalla vescica viene espulsa verso l’esterno.

In sintesi diciamo che: l’urina prodotta dai nefroni esce da ogni rene attraverso gli ureteri, raggiunge la vescica ed la eliminiamo attraverso l’uretra.

 

Vedi programma di scienze delle medie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi