L’impero germanico

L’impero germanico

 

Alla metà del XIV secolo il territorio del Sacro Romano Impero Germanico ,quindi l’impero germanico era ormai limitato alla Germania e all’Austria. Dal Duecento la scelta degli imperatori del Sacro Romano Impero spettava ai principi tedeschi, questi in genere sceglievano degli imperatori deboli in modo da conservare il loro potere. Le cose cambiarono nel 1356 quando l’imperatore Carlo IV di Lussemburgo emanò una legge detta la Bolla d’oro che stabiliva le regole per la nomina dell’imperatore. Diceva che il titolo d’imperatore spettava al re di Germania e la sua elezione era affidata a sette potenti principi tedeschi. L’impero si trasforma in un impero non più universale ma tedesco. Con il tempo anche l’approvazione del papa non fu ritenuta più necessaria, infatti nel 1508 Massimiliano d’Asburgo si incoronò da solo imperatore.

La famiglia degli Asburgo mantenne il potere  ininterrottamente dal 1437 al 1806 . Il loro potere fu consolidato quando ci fu il matrimonio tra Massimiliano d’Asburgo e Maria di Borgogna. Alla fine del XV secolo gli Asburgo avevano la corono di Germania, Austria, Boemia ed Ungheria, oltre che al titolo imperiale.

 

Programma di storia prima media

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi